Roma-Barcellona, Dzeko: "Il meglio deve ancora venire"

Champions League
dzeko_getty__3_

L'attaccante bosniaco grande protagonista del successo giallorosso: "Mai visto il Barcellona così in difficoltà. Noi ci credevamo, siamo meritatamente in semifinale. E il meglio deve ancora venire..."

CLICCA QUI PER RIVIVERE L'INCREDIBILE RIMONTA DELLA ROMA

Una notte da sogno, indimenticabile. Un gol e una prestazione super: tra i protagonisti del 3-0 della Roma sul Barcellona c'è sicuramente Edin Dzeko, tra i migliori in campo nella gara dell'Olimpico. "Adesso posso giocare una semifinale di Champions, non è stato facile ma sono rimasto qua, sono felice e penso anche la società. Il bello è venuto oggi col Barcellona, ma il meglio deve ancora venire. Abbiamo fatto tre gol al Barcellona e potevamo fargliene anche di più. Non ho mai visto il Barcellona così in difficoltà", ha ammesso l'attaccante bosniaco nel post gara. "Oggi ci credevano tutti, anche se ci hanno dato il 5% di possibilità di passare il turno, sapevamo che sarebbe stato difficile, ora che ci siamo riusciti in questa maniera dico che siamo meritatamente in semifinale. Qua a Roma si parla tanto di mentalità, ma sicuramente se non ce l'hai non puoi vincere partite così, contro le grandi abbiamo vinto. Forse quando siamo favoriti tutto viene facile ma bisogna dare sempre il 100%", le parole di Dzeko.

"Dove possiamo arrivare? Spero in finale"

Roma in semifinale di Champions League dopo aver eliminato il Barcellona, sogno giallorosso che prosegue: "Dove possiamo arrivare? Speriamo in finale, nessuno credeva in noi e siamo per la prima volta in semifinale e ci aspettano squadre forti ma lo era anche il Barcellona, sono molto contento che posso guardare il sorteggio e vedere la mia Roma là. A quanti soldi ho rinunciato a gennaio per restare a Roma? Non parliamo di soldi...", ha concluso Edin Dzeko.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche