user
10 aprile 2018

Roma Barcellona 3-0. Impresa incredibile all'Olimpico, giallorossi in semifinale di Champions League

print-icon

Partita epica all'Olimpico: la Roma ribalta il 4-1 dell'andata con una prestazione perfetta. Gol di Dzeko dopo cinque minuti di gioco, nella ripresa raddoppia De Rossi dal dischetto e nel finale Manolas cala il tris. Era dal 1983/84 che i giallorossi non raggiungevano le semifinali di Champions

CLICCA QUI PER RIVIVERE L'INCREDIBILE RIMONTA DELLA ROMA

#ROMANTADA, I TWEET DEL MONDO DEL CALCIO

TRIONFO ROMA, KLOPP: "PENSAVO FOSSE UNO SCHERZO"

TRIONFO ROMA, LA RASSEGNA STAMPA

IL TUFFO DI PALLOTTA: COSI' HA COSTRUITO LA SUA ROMA

DI FRANCESCO: "ORA VOGLIAMO LA FINALE"

ROMA-BARCELLONA 3-0

6' Dzeko, 58' rig. De Rossi, 82' Manolas

Tabellino

Roma (3-4-1-2): Alisson; Manolas, Fazio, Juan Jesus; Florenzi, Strootman, De Rossi, Kolarov; Nainggolan (77' El Shaarawy); Schick (73' Under), Dzeko.
All: Di Francesco
Barcellona (4-4-2): Ter Stegen; Semedo (85' Dembele), Pique, Umtiti, Alba; Sergi Roberto, Busquets (85' Alcacer), Rakitic, Iniesta (81' Andre Gomes); Messi, Suarez.
All: Valverde

Remuntada is nothing. All'Olimpico è Romantada!

Rimonta storica della Roma, che all'Olimpico batte 3-0 il Barcellona nella gara di ritorno dei quarti di finale e vola in semifinale di Champions League. Decidono le reti di Dzeko, De Rossi su rigore e Manolas. All'andata al Camp Nou i giallorossi avevano perso 4-1.

Difesa a 3 e debutto in Champions per Schick

Eusebio Di Francesco affronta il Barcellona con un assetto più offensivo del solito. La sua Roma parte con la difesa a 3 per la prima volta in un match di questa stagione in tutte le competizioni. Nel 3-4-1-2 iniziale c'è l'esordio per Patrik Schick in Champions League: il ceco è affiancato a Dzeko, coppia d'attacco supportata da Nainggolan.

Dzeko la sblocca al 6', Edin mai così veloce in Champions

La mission impossible della Roma inizia con un'azione alla James Bond di Dzeko, che dopo cinque minuti di gioco porta in vantaggio i giallorossi battendo Ter Stegen. È la prima conclusione in porta della Roma, il gol numero 15 di Edin Dzeko in Champions League. Roma che per qualificarsi ha bisogno di vincere 3-0 o di una vittoria con un margine di quattro gol. 

Il Barça subisce, Schick sfiora il raddoppio

Il Barcellona è ora la vittima preferita di Edin Dzeko in Champions League: tre gol, tutti arrivati nelle ultime tre sfide. Il bosniaco interrompe un record dei catalani, che in questa Champions League non avevano mai subito gol in due partite di fila. La Roma diventa anche l'unica squadra che ha segnato più di un gol ai blaugrana in questa stagione di Champions League: due dei quattro gol subiti dal Barcellona in questa edizione della Champions League sono stati realizzati da Dzeko. Sull'esempio del compagno di reparto, anche Schick va vicino al gol, ma la sua conclusione di testa va di poco a lato. Superata la mezz'ora è ancora Dzeko a impegnare Ter Stegen: la Roma conta più conclusioni del Barça.

Intervallo sopra, come la Juve un anno fa...

Il Barcellona non chiudeva un primo tempo in svantaggio in Champions League da aprile 2017, in quel caso contro la Juventus. La Roma ha messo sotto i blaugrana, considerando che in nessun match di questa stagione - prendendo in esame tutte le competizioni - il Barcellona aveva subito più dei 10 tiri concessi alla Roma in questo primo tempo.

Piqué atterra Dzeko in area: rigore per la Roma, De Rossi raddoppia

Al 58' un'altra incursione di Dzeko diventa letale: il bosniaco punta la porta di Ter Stegen e Piqué lo trattiene per la maglia in area, fino a farlo cadere. È l'addizionale a fare assegnare il rigore ai giallorossi, il catalano viene ammonito. Dal dischetto ci pensa De Rossi, l'autore dell'assist del primo gol. DDR si prende un pallone pesantissimo e calcia alla sinistra del portiere tedesco, che si allunga ma non ci arriva. Primo gol su rigore in carriera per Daniele De Rossi in Champions League. È il 2-0 che carica l'Olimpico. L'ultima volta che il Barcellona aveva subito più di un gol in Champions League fu in casa di un'altra squadra italiana: la Juventus, l'11 aprile 2017.

Ammonito anche Messi, il Barça ha paura

Il doppio svantaggio spaventa i blaugrana, lo si vede anche dal fatto che Messi si immola commettendo un fallo tattico su Kolarov. I giallorossi spingono, si rendono pericolosissimi su corner al 68'. Saranno venti minuti al cardiopalma.

Di Francesco ci prova con Under

Al 72' Schick esce tra gli applausi dell'Olimpico e al suo posto entra il turco Cengiz Under. Al suo ingresso in campo segue una conclusione di Messi bloccata da Alisson, ma nell'azione successiva è proprio il sinistro a giro di Under a rallentare il battito dei tifosi della Roma. La sua cometa però è troppo distante dai pali.

Manolas di testa! Esplode l'Olimpico

Kostas Manolas all'82' batte Ter Stegen di testa e cala il tris. Il greco ha eguagliato il suo record di marcature in una singola stagione di Champions League: due, come quelli realizzati nel 2013/14. Il Barcellona ha subito tre gol in questo match, tanti quanti ne aveva concessi nelle precedenti nove partite in questa edizione di Champions League.

Finisce 3-0, l'impresa è servita

La Roma si è qualificata ad una semifinale di Champions League (o Coppa dei Campioni) per la seconda volta nella sua storia, la prima risaliva alla stagione 1983-84. Un dato fa riflettere: la Roma è l'unica squadra che non ha subito gol in partite casalinghe in questa edizione di Champions League.

Per Di Francesco un altro tris a Valverde

Un curioso precedente riguarda i due allenatori: Eusebio Di Francesco aveva già rifilato un 3-0 a Ernesto Valverde. Nel debutto del Sassuolo nell'Europa League 2016/2017, i neroverdi travolsero l'Athletic Bilbao con le reti di Lirola, Defrel e Politano, tutte nella ripresa.

ROMA-BARCELLONA 3-0: LA PARTITA PER IMMAGINI

Edin Dzeko la sblocca al 6'. La mission impossible diventa un po' meno impossible 

Ancora Dzeko. È lui a procurarsi il rigore nel secondo tempo, costringendo Piqué a una evidente trattenuta in area

Dal dischetto DDR trasforma

I giocatori del Barça iniziano a temere il peggio...

L'impresa si completa con Manolas. La gioia del greco è incontenibile

Il social media manager della Roma sviene sulla tastiera

Gioia incontenibile, dicevamo... Lo si vede anche da questo tweet sul triplice fischio

La Juve si complimenta con la Roma via Twitter

L'impresa dei giallorossi ha toccato tutto il mondo del calcio. Non potevano restare indifferenti i bianconeri, che contro il Real Madrid hanno bisogno di una serata altrettanto miracolosa. Sul profilo Twitter della Juve, al termine di Roma-Barça, si leggono i complimenti "per la grande vittoria e il passaggio alle semifinali di Champions".

CHAMPIONS, TUTTI I VIDEO DELLA ROMA

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi