Roma-Liverpool: le probabili formazioni. Torna Pellegrini, out Strootman

Champions League
liverpool_tifosi_getty

In vista del ritorno nella semifinale di Champions League all'Olimpico, Eusebio Di Francesco studia le contromosse per provare a rimontare il 5-2 subito ad Anfield. A centrocampo non convocato Strootman, gioca Pellegrini. Il Liverpool recupera Manè: Lallana torna fra i convocati

LA CRONACA DI ROMA-LIVERPOOL

DI FRANCESCO: "C'E' DESIDERIO DI FARE QUALCOSA DI GRANDE"

L'APPELLO DI MONCHI: "COLORIAMO LA CITTÀ"

La semifinale di Champions League del 2 maggio tra Roma e Liverpool si avvicina. I giallorossi puntano a rimontare il 5-2 subito ad Anfield Road dai Reds, in cui è stato decisivo l'ex di turno Mohamed Salah con 2 gol e 2 assist. I gol di Edin Dzeko e Diego Perotti su rigore hanno dato una nuova speranza alla squadra di Eusebio Di Francesco, cui serve un 3-0 (o un 4-1 come contro il Chievo in campionato) per ribaltare un risultato che è parso quasi scontato per gran parte della gara di andata. Sarebbe la seconda rimonta consecutiva in Champions League dopo il 3-0 nel ritorno all'Olimpico contro il Barcellona nei quarti di finale.

La probabile formazione della Roma: le scelte di Di Francesco

L'allenatore della Roma sembrerebbe deciso a rinunciare a quella difesa a 3 che tanto bene ha fatto contro il Barcellona ma che tanto male ha reso contro il Liverpool. L'escluso, in caso di scelta di linea a 4, sarebbe Juan Jesus, con Florenzi (al rientro dopo il riposo contro il Chievo), Manolas (entrato dopo il rosso proprio al numero 5 brasiliano contro i gialloblu) e Fazio centrali, Kolarov esterno sinistro. Il serbo e il 24 sarebbero così arretrati sulla linea di difesa dopo aver giocato a centrocampo ad Anfield nel 3-4-2-1: per la Roma si torna al 4-3-3, con l'assenza di Strootman a centrocampo. Giocherà Lorenzo Pellegrini, apparso decisamente in forma contro il Chievo. Con lui De Rossi e Nainggolan: al belga sarà comunque richiesta la solita dose di inserimenti in area di rigore avversaria oltre al tiro da fuori. In attacco, conferme per l'attacco anti-Chievo: Schick, Dzeko ed El Shaarawy, tutti e tre in gol contro i gialloblu e apparsi decisamente carichi in vista del ritorno di Champions League.

Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Pellegrini, De Rossi, Nainggolan; Schick, Dzeko, El Shaarawy.

La probabile formazione del Liverpool: le scelte di Klopp

Jurgen Klopp recupera Manè. Fra i convocati ci sono anche gli altri acciaccati Henderson e Alexander-Arnold e torna Adam lallana, assente da tempo per infortunio (stiramento). I reds dovrebbero confermare la formazione anti-Roma dell'andata, con un cambio obbligato a centrocampo: fuori Oxlade-Chamberlain (per lui stagione finita), dentro il suo subentrante ad Anfield: Georginio Wijnaldum. Per il resto scelte praticamente fatte, con Karius in porta, Alexander-Arnold, Lovren, van Dijk  e Robertson in difesa; a centrocampo oltre all'olandese anche Henderson (che ha subito un leggero infortunio con lo Stoke ma dovrebbe farcela) e Milner, mentre in attacco nessun dubbio: Salah, Firmino (fresco di rinnovo) e Mané.

Liverpool (4-3-3): Karius; Alexander-Arnold, Lovren, van Dijk, Robertson; Wijnaldum, Henderson, Milner; Salah, Firmino, Mané.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche