Bayern Monaco, le scuse di Ulreich: "Mi dispiace, non riesco a spiegarmi l’errore". I compagni lo consolano

Champions League
ulreich_26_getty

Il portiere dei bavaresi ieri è risultato protagonista della gara con una papera che ha favorito Benzema. Oggi si è scusato con squadra e tifosi, ma i compagni sono con lui: “Rialza la testa, si vince e si perde insieme”

Un 2-2 beffardo, per quanto visto in campo, che ha sancito l’eliminazione del Bayern Monaco dalla Champions League. E il pensiero di aver contribuito in negativo per quel passivo sta facendo star male Sven Ulreich, portiere della squadra tedesca che sta sostituendo da mesi l’infortunato Neuer. Su una delle reti di Benzema, infatti, è evidente l’errore del giocatore, che esce in modo goffo mancando il pallone permettendo al francese di segnare senza problemi. Per questo, Ulreich ha voluto scusarsi con tutti attraverso un post su Instagram: “Non riesco ad esprimere a parole la delusione per l'eliminazione dalla Champions League. Volevamo davvero raggiungere la finale e abbiamo fatto del nostro meglio, poi ho commesso questo stupido errore. Ancora non riesco a spiegarmelo, mi dispiace moltissimo per la squadra e per i tifosi”. Inoltre, ha fatto il giro del web l’immagine che lo ritrae seduto da solo in campo dopo il fischio finale, rimasto a riflettere sull’errore commesso.

La vicinanza della squadra

Ad ogni modo, sono arrivate tempestive le manifestazioni d’affetto dei suoi compagni di squadra. Javi Martinez, sotto lo stesso post, ha commentato: “Ci hai salvato il c… tante volte”. James Rodriguez ha scritto su Twitter: “Alza la testa, siamo una squadra”. Si è unito anche Boateng: “Avanti a testa alta, si vince e si perde tutti insieme. Il Bayern Monaco ha già blindato la vittoria della Bundesliga e il prossimo 19 maggio giocherà la finale di coppa di lega contro l’Eintracht Francoforte.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche