Champions League 2018: tutte le squadre partecipanti fascia per fascia

Champions League

Andiamo alla scoperta di tutte le possibili avversarie che Juventus, Napoli, Roma e Inter potrebbero incrociare nel loro girone di Champions League. La qualificazione del Benfica dagli spareggi ha retrocesso il Liverpool in 3^ fascia: sono i Reds la minaccia principale per le italiane.Tutta la nuova Champions League è solo su Sky e disponibile anche su digitale terrestre e fibra

SORTEGGI CHAMPIONS: LA DIRETTA STREAMING

Tutto pronto per il sorteggio di Champions League 2018/2019, che si terrà giovedì 30 agosto alle 18 a Montecarlo nella consueta cerimonia di gala che apre ufficialmente la stagione del grande calcio internazionale. Un evento che gli appassionati e i tifosi di Juventus, Napoli, Roma e Inter potranno seguire su Sky Sport 24 e in streaming sul sito skysport.it. Il sorteggio degli otto gironi è da sempre un momento cruciale della stagione, quello in cui il destino (altri direbbero la fortuna) definisce la durezza e la complessità di un cammino europeo che difficilmente può dirsi agevole – visto l’altissimo livello delle squadre che prendono parte alla competizione. La modalità di selezione è semplice: 32 squadre, divise in quattro fasce in base ai risultati ottenuti nello scorso campionato e al ranking acquisito grazie ai piazzamenti europei delle passate competizioni europee. Una selezione che segue delle semplici regole: la Fascia 1 è quella composta dalla squadra campione in carica, dalla vincitrice dell’Europa League e dalle prime classificate nelle sei nazioni con il ranking più alto (che comprende la Juventus). Dalla Fascia 2 (quella di Roma e Napoli) alla 4 (quella dell’Inter) a pesare è il coefficiente UEFA, determinato dalla somma di tutti i punti nei cinque anni precedenti o dal coefficiente della federazione nello stesso periodo (prevale il coefficiente più alto, come previsto dal nuovo formato i vigore dall'edizione 2018/19). Questa la divisione delle qualificate fascia per fascia.

Prima fascia: la speranza per le altre è il Lokomotiv Mosca

A leggere la lista vengono i brividi a tutte le altre squadre nell'immaginare di essere costretti a sfidare una di queste corazzate. Dominano le spagnole (vincitrici sia della Champions League con il Real Madrid che dell'Europa League con l'Atletico Madrid), a cui si aggiunge il Barcellona campione in Liga. Oltre a loro l'elenco delle squadre in prima fascia comprende Manchester City, Bayern Monaco e PSG: non un problema per la Juventus, che da vincitrice dell'ultimo campionato eviterà di vedersela contro le big d'Europa almeno nei gironi. La speranza di tutte le altre dunque è quella di incrociare la Lokomotiv Mosca, vincitrice del campionato russo e di gran lunga la squadra più abbordabile da affrontare. Roma, Napoli e Inter guarderanno con particolare attenzione al raggruppamento nel quale finirà la squadra allenata da Jurij Sëmin.

FASCIA 1
Real Madrid (campione in carica)
Atletico Madrid (vincitrice UEFA Europa League)
Barcelona
Bayern Monaco
Manchester City
Juventus
Paris Saint-Germain
Lokomotiv Mosca

Seconda fascia: Roma, Napoli e molto altro

A fare compagnia a Napoli e Roma, qualificate automaticamente visto il nuovo formato Champions, ci sono come squadre presenti nella loro fascia il Manchester United di un José Mourinho in grossa difficoltà, soprattutto dopo il ko per 3-0 incassato all'Old Trafford contro il Tottenham nella sfida di qualche giorno fa. Gli Spurs che fanno compagnia ai Red Devils in questo secondo raggruppamento, dietro a Borussia Dortmund, Porto e Shaktar Donetsk. L'ultima ad aver conquistato l'accesso alla seconda fascia invece è il Benfica, qualificatosi soltanto dopo aver battuto Paok Salonicco nei playoff di Champions (un  successo al ritorno in Grecia dopo l'interlocutorio 1-1 casalingo). Un insieme di squadre che non lascia tranquilla la Juventus (che non potrà finire nello stesso girone di Roma e Napoli): ogni avversaria infatti potrebbe rivelarsi una gatta non così semplice da pelare, quantomeno in trasferta lontano dall'Allianz Stadium di Torino.

FASCIA 2
Borussia Dortmund 89,000
Porto 86,000
Manchester United 82,000
Shakhtar Donetsk 81,000
Benfica 80,000
Napoli 78,000
Tottenham Hotspur 67,000
Roma 64,000

Terza fascia: per tutte è allarme Reds, evitare il Liverpool

La qualificazione in extrimis del Benfica "condanna" così il Liverpool - finalista nella passata edizione di Champions - a scivolare in terza fascia, diventando dunque la mina vagante del sorteggio (e teoricamente possibile avversaria di tutte e quattro le italiane). Meno impegnativi, ma non per questo da sottovalutare, le sfide contro Shalke, Lione, Monaco e CSKA Mosca. Più sudato invece l'accesso del PSV alla fase a gironi, reduce dal doppio successo contro il Bate Borisov ai playoff, così come quello indiretto del Valencia - quarta e ultima spagnola, scalata grazie ai due gol della Stella Rossa arrivati in meno di un minuto a Salisburgo, in una partita piena di colpi di scena che ha regalato ai serbi una sorprendente qualificazione. Infine il dolce ritorno in Champions dell'Ajax, che da 4 anni non calcava il palcoscenico più importante d'Europa. Un gradito ritorno e una trasferta ad Amsterdam che le italiane potrebbero vivere come un compromesso accettabile, pur di evitare il viaggio ad Anfield Road.

FASCIA 3
Liverpool 62,000
Schalke 04 62,000
Lione 59,500
Monaco 57,000
Ajax 53,500
CSKA Mosca 45,000
PSV Eindhoven 36,000
Valencia 36,000

Quarta fascia: l'Inter spera di evitare il girone di ferro

Essere una squadra italiana in questo caso conviene (non poco) a Juventus, Roma e Napoli: evitare l'Inter infatti è un grande vantaggio, in una fascia che dovrebbe garantire un accoppiamento meno complicato rispetto a quelli precedenti. Le altre squadre infatti appaiono molto più abbordabili: Victoria Plzen, Club Brugge, Galatasaray, Young Boys, Hoffenheim, Stella Rossa e AEK Atene. Per i nerazzurri quindi un ritorno in Champions che potrebbe essere agrodolce qualora dovesse materializzarsi un girone di ferro con Real Madrid, Borussia Dortmund e Liverpool (una delle opzioni peggiori). Se la fortuna dovesse sorridere all'Inter invece l'impegno potrebbe essere più abbordabile contro ad esempio Lokomotiv Mosca, Shakhtar Donetsk e PSV Eindhoven. Sarà soltanto l'urna di Montecarlo a decretare il destino della squadra di Spalletti.

FASCIA 4
Victoria Plzen 33,000
Club Brugge 29,500
Galatasaray 29,500
Young Boys 20,500
Inter 16,000
Hoffenheim 14,285
Stella Rossa 10,750
AEK Atene 10,000

Quali sono le date della UEFA Champions League 2018/2019?

18/19 settembre: fase a gironi, prima giornata
2/3 ottobre: fase a gironi, seconda giornata
23/24 ottobre: fase a gironi, terza giornata
6/7 novembre: fase a gironi, quarta giornata
27/28 novembre: fase a gironi, quinta giornata
11/12 dicembre: fase a gironi, sesta giornata

Ottavi di finale

17 dicembre: sorteggio ottavi di finale
12/13/19/20 febbraio: ottavi di finale, andata
5/6/12/13 marzo: ottavi di finale, ritorno

Quarti di finale

15 marzo: sorteggio quarti di finale e semifinali
9/10 aprile: quarti di finale, andata
16/17 aprile: quarti di finale, ritorno

Semifinali

30 aprile/1 maggio: semifinali, andata
7/8 May: semifinali, ritorno

Finale

Sabato 1 giugno:  Estadio Metropolitano, Madrid

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport