Champions League, come stanno le eurorivali delle italiane

Champions League

Tutto pronto per la prima giornata della fase a gironi della nuova edizione della Champions League che vedrà impegnate quattro formazioni italiane. Focus sulle eurorivali: ecco come stanno le avversarie di Inter, Napoli, Juventus e Roma

VALENCIA-JUVE MINUTO PER MINUTO

REAL-ROMA MINUTO PER MINUTO

DIRETTA GOL CHAMPIONS

CHAMPIONS, SCARICA IL CALENDARIO IN PDF

Calcio, calcio e ancora calcio. Che sia Serie A, Champions League o Europa League le prossime settimane saranno decisamente intense per le formazioni italiane impegnate nelle competizioni europee. Calendario ricco di eventi, spettacolo assicurato per i tifosi. Ma come stanno le avversarie delle italiane? Real Madrid, Valencia, Tottenham e Stella Rossa – le prossime rivali in Champions rispettivamente di Roma, Juventus, Inter e Napoli – sono già scese in campo in questo weekend con risultati altalenanti.

Eurorivali Inter: Tottenham ko

La prima italiana a scendere in campo nella fase a gironi della prossima Champions League sarà l’Inter di Luciano Spalletti. Martedì a San Siro con fischio d'inizio alle ore 18.55 i nerazzurri affronteranno il Tottenham, un match dal sapore di riscatto per entrambe le squadre. Se l’Inter arriva alla gara di Champions con l'amaro in bocca per la sconfitta contro il Parma, la seconda di questo complicato avvio di campionato, gli inglesi non stanno molto meglio: dopo il ko con il Watford prima della sosta, la squadra allenata da Mauricio Pochettino è stata infatti battuta dal Liverpool (2-1). Secondo ko consecutivo in Premier League (dopo i primi tre successi nelle prime tre giornate) e ora la voglia di riscatto europeo: appuntamento martedì in Champions contro l’Inter a San Siro.

Eurorivali Napoli: Stella Rossa a valanga

Martedì europeo anche per il nuovo Napoli di Carlo Ancelotti, con la formazione azzurra impegnata martedì sera (fischio d’inizio alle ore 21) a Belgrado contro la Stella Rossa. Una sfida dal grande fascino e della tante insidie, anche perché gli avversari del Napoli – spinti anche da un pubblico da sempre molto 'caldo' e pronto a festeggiare nel migliore dei modi il ritorno in Champions League – stanno attraversando un ottimo momento di forma: 6-0 senza storia al Radnik nella settima giornata di campionato, Stella Rossa prima in classifica a punteggio pieno. 21 punti in 7 partite, con 22 gol realizzati e solo tre subiti: ruolino di marcia decisamente importante, toccherà al Napoli – carico per il successo sulla Fiorentina al San Paolo – essere bravo a non sottovalutare gli avversari scendendo in campo con il giusto piglio.

Eurorivali Juventus: solo pari per il Valencia

Una nuovo assalto alla Champions League, sogno europeo ancora più intenso dopo la grande campagna acquisti estiva che ha portato a Torino Cristiano Ronaldo, specialista della competizione visti i suoi trascorsi al Manchester e, soprattutto, al Real Madrid. Il cammino europeo della Juventus in questa nuova edizione della Champions League ripartirà dalla Spagna, precisamente da Valencia: mercoledì sera con fischio d’inizio alle ore 21, infatti, i bianconeri di Max Allegri scenderanno in campo al Mestalla. Dove affronteranno un Valencia che non ha iniziato nel migliore dei modi la nuova stagione: deludente 0-0 contro il Betis nell’ultimo turno di Liga, con la formazione allenata da Marcelino ancora senza vittorie in campionato. Tre pareggi e una sconfitta (contro l’Espanyol) nelle prima quattro giornate, ruolino di marcia al di sotto delle aspettative. E ora la Juventus, la Champions.

Eurorivali Roma:il Real frena a Bilbao

Tra tutte le italiane in Champions toccherà alla formazione giallorossa uno degli impegni più difficili, sicuramente il più affascinante: mercoledì di Champions League per la Roma, con la squadra allenata da Eusebio Di Francesco che farà il suo esordio nella fase a gironi della nuova edizione della Champions League contro i campioni in carica del Real Madrid al Santiago Bernabeu. Blancos in cerca di riscatto dopo il pareggio contro l'Athletic Bilbao al San Mamés, primo (mezzo) passo falso in campionato: dopo le tre vittorie consecutive in Liga, infatti, la formazione allenata da Julen Lopetegui rischia il ko, poi rimedia Isco (1-1) entrato a gara in corso. Real che però perde punti rispetto al Barcellona, primo a punteggio pieno e adesso distante due punti. Tanta curiosità per la prima in Champions senza Cristiano Ronaldo, con la formazione spagnola chiamata a dimostrare di poter fare a meno del portoghese. Fin da subito, fin dalla gara d'esordio contro la Roma.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport