Cosa vedere a Belgrado. La guida alle città della Champions 2018

Champions League

La guida della città della Champions secondo Expedia.it: scopriamo Belgrado, teatro della sfida d'esordio del Napoli di Carlo Ancelotti in Europa

STELLA ROSSA-NAPOLI LIVE

La città capitale della Serbia, Belgrado, è anche il principale centro commerciale, culturale e storico del paese. Situata nel luogo dove sorse una delle più importanti culture preistoriche d'Europa, la cultura Vinča del 5000 a.C., durante la sua storia travagliata Belgrado ha visto succedersi molte dominazioni, tra cui l'Impero Ottomano e, più recentemente, la Jugoslavia. Molte delle sue attrazioni storiche sono protette dalle mura della sua immensa fortezza.

Le cose da vedere assolutamente in città

Questo bastione ben conservato che risale al sesto secolo si trova vicino al centro della città e da esso è possibile godere di una vista panoramica sullo skyline e sulla convergenza dei due fiumi su cui sorge la capitale. Durante le vostre vacanze a Belgrado avrete occasione di passeggiare lungo le antiche mura e scoprire la loro storia, che coincide con quella della città stessa, fermandovi magari per assistere a un concerto, visto che questo luogo storico ha visto esibirsi in anni recenti artisti come i Simply Red, Amy Winehouse e Moby.

Quali sono i quartieri più interessanti? E quali da evitare?

Skadarlija è il quartiere bohémien di Belgrado e si trova all’interno del centro storico della città. Considerata di frequente la Montmartre serba, agli inizi del Novecento era il ritrovo preferito di artisti, pittori e poeti provenienti da tutta la Serbia. In quest’area vi erano abitazioni di fortuna di zingari, che vennero demolite a metà Ottocento per far spazio a costruzioni in mattoni per ospitare impiegati e artigiani della città. Il quartiere venne chiamato così, Skadarlija, o anche Skadarska, che derivava dalla parola serba per indicare la città di Scutari, Skadar. A Skadarlija si concentrano ristoranti e caffè rinomati, in cui vale la pena andare per gustare piatti tipici e ascoltare buona musica dal vivo; il più conosciuto è il Tri šešira, Tre cappelli. Nel quartiere si trova anche la casa dell’artista serbo Dura Jakšic. In generale, a prescindere dai quartieri, si consiglia di girare in gruppo per la capitale serba, evitando vie buie e cunicoli.

Come arrivare a Belgrado?

Le compagnie aeree che dall’Italia operano voli diretti o con scalo per la Belgrado (verso l’Aeuroporto Nikola Tesla) sono:

  • Alitalia (voli diretti da Milano Malpensa MXP, Roma Fiumicino FCO e Venezia Marco Polo VEC per Belgrado BEG). 
  • Air Serbia (ex Jat Airways), compagnia di bandiera serba (voli diretti da Milano Malpensa MXP, Roma Fiumicino FCO e Venezia VCE per Belgrado BEG). 
  • Swiss International Air Lines, principale compagnia aerea svizzera (voli su Belgrado BEG con scalo).

Qual è il modo migliore per visitare la città?

Belgrado è gradevole da visitare sia a piedi che in macchina, con la possibilità di utilizzare comunque i servizi pubblici di trasporto.

Come raggiungere la città dall’aeroporto

L’aeroporto di Belgrado, Nikola Tesla, dista 18 km a ovest dal centro della città. È l’aeroporto più trafficato della regione, e registra più di 3 milioni di passeggeri su base annuale. È facile viaggiare tra l’aeroporto e la città e qui sono alcune opzioni tra cui scegliere.

  • Pullman: il modo di trasporto più economico e facile tra l’aeroporto e il centro. Tra soli 30 minuti è possibile raggiungere la piazza di Slavija, una delle piazze maggiori della città ed il  luogo in cui s’incontrano tutti i tipi del trasporto pubblico. Il pullman che gestisce il trasporto da e all’aeroporto si chiama linea A1 e fa due fermate: la stazione ferroviaria e la via Pariske Komune. La partenza è ogni 20 minuti durante il giorno e dopo le 19:30 ogni ora nonché durante la notte. Il biglietto si può acquistare a bordo bus ed il prezzo è 300 RSD (2.5 Euro) ma assicuratevi di avere la valuta locale, dinari serbi, dato che altre valute non sono accettate.
  • Se dovete raggiungere la zona Zeleni Venac, il bus numero 72 ci vi porterà tra 30-40 minuti, ma il suo orario di partenza non è tanto regolare quanto della linea A1. La linea 72 parte ogni 30 minuti; il prezzo di un biglietto è 150 RSD (1.2 Euro) se acquistato sul bus e solo 89 RSD (0.7 Euro) se acquistato all’edicola. Trasferimento: per avere più comodità o se avete molti bagagli, è possibile prenotare un trasferimento porta-a-porta.
  • prezzi dei servizi taxi variano da 14 a 60 Euro, a seconda della destinazione. Per evitare di essere truffati fate il seguente: andate al banco di TAXI INFO che si trova vicino all’uscita dell’aeroport e dite al personale dove volete andare (indirizzo o il nome dell’hotel), loro calcolano il prezzo esatto e vi consegnano il voucher con tale prezzo. Vi mostreranno anche dove sono parcheggiati i taxi.

Come raggiungere lo stadio Marakana?

Lo stadio Marakana è facilmente raggiungibile sia a piedi che tramite i mezzi pubblici di Belgrado.

Il meteo a Belgrado, come sarà?

Prevista una giornata soleggiata, senza la possibilità di precipitazioni: temperatura minima prevista di 16°C, massima di 29°C.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport