Psv-Inter, tutto quello che c'è da sapere sul match di Champions 2018

Champions League

I nerazzurri affrontano il PSV nel secondo turno della fase a gironi di Champions League, l'obiettivo è vincere per dar seguito al successo contro il Tottenham e restare a punteggio pieno dopo due partite. Data, orari, precedenti e curiosità: tutto quello che c'è da sapere sull'incontro

PSV-INTER LIVE

Vincere per dar seguito all'emozionante successo contro il Tottenham all'esordio, è questo l'obiettivo dell'Inter nella gara contro il PSV. I nerazzurri sono pronti ad affrontare la sfida di Eindhoven, che potrebbe rappresentare un crocevia importante del girone B di questa Champions League. Un altro successo permetterebbe alla squadra di Spalletti di essere a punteggio pieno dopo due partite, giocate tra l'altro con le due avversarie che l'Inter dovrà provare a tenere dietro in classifica per qualificarsi alle spalle della favorita Barcellona. Ragion per cui, quello contro il PSV, rappresenta il primo vero match decisivo di questa Champions League per i nerazzurri.

Quando e dove si gioca PSV-Inter?

Il match, valido per la seconda giornata dei gironi di Champions League, si disputerà al Philips Stadion di Eindhoven mercoledì 3 ottobre alle ore 21:00.

Dov'è possibile guardare PSV-Inter?

La partita verrà trasmessa in diretta su Sky Sport Arena (canale 204) e su Sky Sport 253, a partire dalle ore 21:00.

Quanti sono i precedenti tra le due squadre?

PSV e Inter si sono sfidate soltanto due volte in passato in Champions League. Bilancio favorevole per i nerazzurri, che hanno vinto in entrambe le occasioni. Nella stagione 2007/2008 una doppietta di Zlatan Ibrahimovic regalava all'Inter un'importante vittoria per 2-0 a San Siro. Ad Eindhoven, invece, successo di misura per i nerazzurri, con rete decisiva di Julio Ricardo Cruz.

L'Olanda porta bene agli argentini 

È un'Inter sempre più argentina, soprattutto dopo che Lautaro Martinez è riuscito a sbloccarsi con un bellissimo gol contro il Cagliari. Segnale che fa ben sperare i tifosi nerazzurri. Nelle quattro sfide giocate dall'Inter in Olanda negli anni 2000, infatti, c'è sempre stato un calciatore argentino tra i protagonisti. Nel 2002/2003 Hernan Crespo regalò con una doppietta una bella vittoria ad Amsterdam contro l'Ajax. Stesso stadio, stessa sfida: nel 2005/2006, agli ottavi di finale, ci pensò Julio Cruz a segnare il gol del definitivo 2-2 (al ritorno l'Inter riuscì a ottenere la qualificazione vincendo 1-0 a San Siro). L'anno successivo, proprio ad Eindhoven, fu sempre El Jardinero a segnare il gol decisivo contro il PSV. L'ultima sfida dei nerazzurri in Olanda, invece, è stata contro il Twente nel 2010/2011. In quest'occasione, però, un argentino è stato protagonista in negativo: Diego Milito causò il vantaggio dei padroni di casa con un autogol, poi pareggiato da Eto'o per il 2-2 definitivo.

Qual è lo stato di forma delle due squadre?

Tre punti per l'Inter nel girone, grazie all'emozionante vittoria in rimonta contro il Tottenham a San Siro. Il PSV, invece, ha perso 4-0 al Camp Nou contro il Barcellona all'esordio. La squadra di Van Bommel, però, vola in campionato, prima a punteggio pieno dopo 7 partite con ben cinque punti di vantaggio su Ajax, Feyenoord ed Heracles. L'Inter è invece in ripresa in Serie A dopo un inizio a rilento. Tre vittorie consecutive in campionato, che diventano quattro in totale se consideriamo anche quella ottenuta in Champions League contro il Tottenham.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport