Champions League, Barcellona pericoloso anche senza Messi

Champions League

Chi pensa che l'assenza della "pulce" argentina possa penalizzare in maniera determinante la squadra di Valverde non può essere così ottimista. I numeri lo dimostrano: senza Messi il Barcellona ha vinto quasi il 65% di gare giocate, solo il 18,5% sono pareggi, sconfitte ridotte al 16,5%, la maggior parte delle quali agli inizi della carriera di Messi, quando l'argentino non era ancora quello che conosciamo oggi

BARCELLONA-INTER LIVE

CHAMPIONS LEAGUE: IL CALENDARIO E GLI ORARI DELLA TERZA GIORNATA

IL BARCELLONA RICORDA I GOL DI ICARDI IN BLAUGRANA

In molti pensano che l'assenza di Messi nel Barcellona possa essere un vantaggio per gli avversari. Inevitabilmente l'importanza di Messi per la squadra di Valverde appare lampante. Tuttavia il Barcellona non è solo Messi, ha giocatori di primissimo livello. Certamente l'impatto che ha la "pulce" argentina sulla squadra è considerevole. Proprio per questo diventa curioso andare a "spulciare" tra le statistiche e capire che risultati ha collezionato il Barcellona quando l'argentino non ha potuto essere in campo. Secondo quanto riporta "As", da quando Messi fa parte, in maniera stabile, della prima squadra (stagione 2005-06), il fantasista ha saltato 151 partite. Il bilancio dei blaugrana senza di lui è di 98 vittorie (64,9%), 28 pareggi (18,5%) e 25 sconfitte (16,5%).

La prima parte di carriera

Ovviamente, l'importanza e l'incisività di Messi nel Barça è andata in crescendo di pari passo con la sua carriera. Dalla stagione 2005-06, quando appunto ha iniziato a essere in pianta stabile in prima squadra, fino alla stagione 2007-08 Messi saltò 72 partite nelle quali il Barcellona accumulò 14 sconfitte, un numero decisamente superiore a quanto accaduto in seguito.

Dal 2008 al 2013: poche assenze, molte vittorie

Le assenze dell'argentino sono andate via via riducendosi fino alla stagione 2013-2014 quando ancora problemi muscolari ne hanno pregiudicato rendimento e presenze. Infatti prima che ciò accadesse, l'argentino saltò in tre anni solo 17 partite e il Barcellona collezionò solo 2 pareggi senza alcuna sconfitta.

Nel 2015-2016 l'ultima assenza prolungata

Il Barcellona dovette fare a meno di Messi per un periodo prolungato nuovamente nella stagione 2015-2016: 13 partite senza la "pulce" argentina con 10 vittorie, due pareggi e una sola sconfitta. Nel dettaglio: tre vittorie in tre gare di Champions (Bayer Leverkusen e due volte Bate Borisov), nella Liga i successi arrivarono contro Rayo, Eibar, Getafe e Villarreal. Unica sconfitta al Sanchez Pizjuan di Siviglia.

Il Barça sa sopportare l'assenza di Messi

Quello che si evince da questi numeri è che il Barcellona riesce a sopportare l'assenza di Messi. Vero è che, con Neymar e Suarez, il gioco era facilitato, ma Mbappé o Coutinho non sono da meno del loro predecessore brasiliano. Dunque, Messi o non Messi, il Barça sarà un avversario duro da battere.

La statistica di "As"

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport