Cosa vedere a Mosca. La guida alle città della Champions 2018

Champions League

La guida della città della Champions secondo Expedia.it: scopriamo Mosca, teatro della prima giornata di ritorno per la Roma di Eusebio Di Francesco

LA CONFERENZA DI DI FRANCESCO

Visitare la capitale russa per rimanerne estasiati: una moderna città che si estende a perdita d'occhio e dove la cultura, la storia e l'architettura si mescolano alla perfezione. Il viaggio a Mosca è ottima occasione per ammirare le bellezze che questa stupenda città ha da offrire: dal Palazzo del Cremlino ai moderni grattacieli, passando per le meravigliose chiese, i musei e le gallerie d'arte. Oggi Mosca è una città cosmopolita e in continua crescita. Dalla caduta della cortina di ferro, migliaia di turisti visitano ogni anno la città, per ammirarne il ricchissimo patrimonio storico, ma anche quello artistico e culturale.

Le cose da vedere assolutamente in città

Il tour non potrà che cominciare dalla storica piazza Rossa, perché qui potrete ammirare alcuni dei monumenti più famosi. Scattate una foto ricordo alla celebre Cattedrale di San Basilio, la chiesa conosciuta in tutto il mondo per via delle sue coloratissime cupole. L'edificio fu fatto costruire dallo zar Ivan IV per commemorare un importante vittoria dell'esercito russo. Sul lato opposto della piazza si trova, invece, il Museo statale di storia, una stupenda galleria che ospita alcune preziose opere d'arte dalla preistoria ai giorni nostri. Visitate il mausoleo di Lenin per vedere da vicino la tomba in cui sono conservate le spoglie del leader sovietico.

Il Palazzo del Cremlino

Altra tappa imperdibile. È un complesso che occupa una superficie totale di quasi 30 ettari e che è stato costruito nel punto esatto in cui fu fondata la città di Mosca. Dell'enorme struttura fanno parte chiese, cattedrali, palazzi e anche la residenza ufficiale del presidente della federazione russa. Fermatevi ad ammirare le icone religiose e gli affreschi che impreziosiscono la bellissima Cattedrale della Dormizione. Entrate nella Cattedrale dell'Arcangelo Michele, al cui interno si trovano le tombe degli ex governatori sovietici.

Gorkij Park

Mosca è una città letteralmente disseminata di parchi e giardini pubblici. Uno dei più famosi è proprio Gorkij Park, un enorme spazio verde di 120 ettari che sorge proprio sulle sponde del fiume Moscova. Qui potrete passeggiare in tutta tranquillità. In alternativa, concedetevi una romantica gita in barca sul lago. Nei mesi invernali, potrete divertirvi pattinando sul ghiaccio nell'enorme pista presente all'interno del parco.

Via Arbat

E di sera, Mosca diventa il centro della movida. Assistete a uno spettacolo di balletto o di musica lirica al Teatro Bol'soj, cenate in uno dei tanti ristoranti di Via Arbat oppure girate di bar in bar fino alle prime luci del mattino.

Quali sono i quartieri più interessanti e quelli da evitare

Sono 146 in tutto i quartieri di Mosca, in una città immensa dove le scelte per i turisti (anche in trasferta per una partita) sono per tutti i gusti. Tra i principali sicuramente il quartiere Kitai-Gorod, centrale di Mosca posizionato a est del Cremlino e delimitato dalla famosa Piazza Rossa. Qui le principali attrazioni della città. Altra opzione il quartiere Tverskoy, a nord-ovest del Cremlino conosciuto soprattutto per la famosa strada Tsverskaya: il viale dello shopping tra boutique di lusso e marchi prestigiosi. Tutt’intorno hotel di classe e prezzi sempre molto alti. Già detto della zona di Arbat: una delle più antiche strade di Mosca, perfetta unione di tradizione e modernità, tra artigiani, ex case di artisti diventate musei e B&B per i turisti. Infine da segnare sulla proprio agenda anche il quartiere Partizanskaya (defilato rispetto al centro ma particolarmente consigliato a chi vuole risparmiare) e il Zamoskvorechye, separato dal cuore di Mosca dal fiume Moscova, e che offre ritmi rilassati per chi vuole godersi il viaggio con la massima tranquillità. Luoghi da evitare? Come capita in tutte le grandi città quelli periferici. Potenzialmente pericolosa la zona ferroviaria di Kalanchovskoy. Ma anche alcuni quartieri come Danilovsky, Dorogomilovskiy e Zelenograd. Infine le solite raccomandazioni: occhio ai classici borseggiatori e anche alle finte multe dei poliziotti per irregolarità immaginarie. Nel caso il procedimento è sempre lo stesso: mostrare il passaporto ma non consegnarlo mai nelle mani di questi poliziotti, annotare il numero di immatricolazione (di 7 cifre) del poliziotto che chiede la multa e dire di voler chiamare l’Ambasciata italiana a Mosca per farti assistere.  

Come arrivare a Mosca?

Il mezzo migliore per raggiungere la lontana Russia è ovviamente l’aereo, reso disponibile da un'ampia rete di trasporti, che include 4 aeroporti internazionali: Seremetevo, Domodedovo, Vnukovo e Zukovskij. Tutte le principali compagnie aeree collegano i principali aeroporti italiani con Mosca: Alitalia, Lufthansa, Aeroflot Russian Airlines, Air France o British Airways. Mentre i più classici low-cost Easy Jet e Ryanair non volano per la Russia. Altri mezzi? Sconsigliati, in treno ci vorrebbero circa 35 ore e in autobus ancora di più.

Qual è il modo migliore per visitare la città?

La capillare rete metropolitana permette di visitare con serenità tutta la città: è una delle più grandi e profonde del mondo, la più frequentata in Europa e la quarta più frequentata al mondo; essa è uno dei punti di riferimento della città ed è famosa per la ricchezza dell'architettura delle sue 200 stazioni. In più i classici autobus e taxi, e uno sviluppato servizio di car sharing e di bike sharing.

Come raggiungere la città dall’aeroporto

Una volta arrivati a Mosca, si può raggiungere il centro città con la metro, l’autobus o con il taxi.

Come raggiungere l’Arena CSKA?

L'Arena CSKA si trova a nord-ovest del centro di Mosca, a circa 8,5 km dalla Piazza Rossa e a 5 km dalla stazione ferroviaria Belorussky. Le stazioni della metropolitana più vicine sono quelle di Sokol e Aeroport, entrambe sulla linea verde 2. Da entrambe sarà poi una passeggiata di circa 20 minuti a condurvi allo stadio. La linea verde della metropolitana può anche essere presa dalla fermata di Teatralnya, ancora più vicina alla Piazza Rossa. Un'alternativa potrebbe essere la linea viola 7 che ferma a Polezhaevskaya.

Il meteo a Mosca, come sarà?

Ci si attende una giornata fredda che farà da teatro alla sfida tra CSKA e Roma. Nubi sparse alternate a schiarite al mattino fino a cieli poco o parzialmente nuvolosi in serata. Minime di zero gradi e massime di sei nel pomeriggio.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport