Roma-Real Madrid, tutto quello che c'è da sapere sul match di Champions 2018

Champions League

Dopo il brutto ko di Udine, i giallorossi si apprestano ad ospitare il Real Madrid, reduce dalla batosta subita in Liga per mano dell’Eibar. Ai ragazzi di Di Francesco potrebbe bastare anche un pareggio per la matematica certezza del passaggio del turno. Che potrebbe avvenire perfino in caso di sconfitta, sempre che il CSKA Mosca non riesca a battere il Viktoria Plzen. Tutte le curiosità sul match dell’Olimpico

ROMA-REAL MADRID LIVE

Morale non certamente alle stelle, una notte europea da sogno per risollevarsi. La Roma sbiadita che ha perso di misura alla Dacia Arena contro l’Udinese è pronta ad indossare l’abito delle grandi occasioni. All’Olimpico, infatti, arriva il Real Madrid, la squadra che ha dominato l’Europa nella storia recente. Gara valevole per la quinta giornata del proprio girone, che potrebbe dare ai giallorossi la matematica certezza della qualificazione agli ottavi qualora con i Blancos arrivassero una vittoria o un pareggio. Ma c’è di più: i ragazzi di Di Francesco potrebbero festeggiare anche in caso di sconfitta, sempre che il CSKA Mosca non riesca a battere in casa il Viktoria Plzen. Insomma, una ghiotta occasione per tornare a sorridere dimenticandosi di colpo tutti i problemi. E anche il match di andata, dove Isco, Bale e Mariano Diaz strapazzarono Dzeko e compagni.

Quando e dove si gioca Roma-Real Madrid?

La partita fra Roma e Real Madrid si giocherà alla ore 21:00 di martedì 27 novembre allo Stadio Olimpico di Roma

Dove è possibile guardare Roma-Real Madrid?

La partita tra Roma e Real Madrid su satellite, fibra e digitale terrestre sarà visibile live in HD su Sky Sport Uno

Quanti sono i precedenti fra le due squadre?

Le due squadre si sono già affrontate 11 volte, con un bilancio di 3 vittorie giallorosse, 1 pareggio e 7 successi merengue. La Roma ha perso le ultime tre sfide contro il Real Madrid in Champions League, senza mai trovare la via del gol. Nelle tre giornate del girone successive alla sconfitta di Madrid, sono stati ben 10 i gol messi a segno dalla squadra di Di Francesco. Il Real Madrid, inoltre, ha vinto quattro delle ultime cinque partite sul campo della Roma nella massima competizione europea. L’ultima sconfitta risale al febbraio del 2008, quando finì 2-1 per i giallorossi grazie alle reti di Pizarro e Mancini.

Curiosità

Già 16 i gol subiti dalla Roma nelle prime 13 giornate di campionato, ai quali si aggiungono i quattro incassati in Champions. Non un ottimo biglietto da visita per presentarsi alla sfida contro i campioni in carica. I giallorossi, infatti, hanno collezionato un solo clean sheet nelle undici partite disputate contro il Real Madrid in Champions League. L’ultima volta che la porta è rimasta inviolata risale all’ottobre del 2002, alla vittoria per 1-0 al Bernabeu. In caso di tre punti la squadra di Di Francesco scriverebbe una piccola pagina di storia, dal momento in cui mai nella sua storia la Roma ha vinto quattro partite consecutive in questa competizione. A dare una spinta ulteriore sarà l’Olimpico, vero e proprio fortino in Europa: la Roma ha vinto tutte le ultime sette partite casalinghe giocate in Champions, realizzando 20 gol e collezionando sei clean sheet. Dall’altra parte un Real non nel suo momento di massimo splendore, come dimostra il fatto che i Blancos hanno perso due delle ultime quattro sfide esterne nelle fasi a gironi di Champions League, quando ne avevano perse appena una nelle precedenti 26 (18V, 7N). Fondamentale sarà l’apporto di Edin Dzeko, che ha già preso parte attiva a sette reti (cinque gol e due assist) in Champions in questa stagione, più di ogni altro giocatore della competizione. Dall’inizio della scorsa stagione, solo Cristiano Ronaldo (16) ha segnato più gol del bosniaco nella massima competizione europea. Dall’altra parte i giallorossi dovranno prestare attenzione soprattutto a Benzema e Bale. Il primo ha realizzato sei gol nelle ultime sei partite di Champions; il secondo ha collezionato quattro reti nelle sue ultime quattro partite giocate in trasferte contro squadre italiane in Champions League, compresa una tripletta all’Inter nel 2010.

Qual è lo stato di forma delle due squadre?

Quelle che scenderanno in campo all’Olimpico saranno due squadre non nel loro momento migliore. La Roma, appunto, ha perso l’ultima gara di campionato contro l’Udinese. Quarto ko in 13 giornate di Serie A per i giallorossi, che hanno vinto solo una volta (4-1 contro la Sampdoria) negli ultimi cinque incontri disputati. Sorprendente il bottino raccolto contro le ultime sei squadre della classifica: solo sette i punti totalizzati. Discorso diverso, invece, in Champions League dove, eccezione fatta per l’esordio amaro al Bernabeu, i ragazzi di Di Francesco hanno messo insieme nove punti su altrettanti disponibili nelle successive tre partite. Tanti gol segnati e solo uno subito, il contrario di quanto sta accadendo fin qui in Italia. E dopo la sosta ci sarà il big match dell’Olimpico contro l’Inter. Dall’altra parte un Real che arriverà in Italia dopo la batosta subita sul campo dell’Eibar, Un 3-0 clamoroso che ha di fatto cancellato l’entusiasmo per le ultime due vittorie consecutive ottenute in Liga. Già cinque le sconfitte in campionato per Sergio Ramos e compagni, con soltanto due successi nelle ultime otto giornate. Sesto posto in classifica e sei punti di distanza dal Siviglia capolista. In Champions tre vittorie su quattro partite, eccezione fatta per il brutto ko in Russia contro il CSKA Mosca.

Roma-Real Madrid anche in Youth League

Alle 14:00 di martedì 27 novembre Roma e Real Madrid scenderanno in campo in occasione della penultima giornata della fase a gironi di Youth League 2018-19. La partita sarà visibile su Sky Sport che detiene i diritti in esclusiva per questa competizione giovanile. Gli uomini di Alberto De Rossi vanno a caccia di punti importanti nel girone G con l’obiettivo di avvicinarsi alla qualificazione ma servirà una impresa contro i Blancos.
 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport