Aek-Ajax, caos ad Atene: scontri e molotov prima del match di Champions League. I VIDEO

Champions League

Disordini prima della sfida di Champions di Atene: caos fuori e dentro lo stadio, con lancio di oggetti, fumogeni ed esplosioni tra i tifosi di Aek e Ajax. Ecco le foto e i video di quanto successo

AJAX AGLI OTTAVI: LA DIRETTA GOL DI CHAMPIONS

DISORDINI AD ATENE: LE FOTO DEGLI SCONTRI

RIVER-BOCA SI GIOCA, MA NON IN ARGENTINA

In campo un 2-0 per gli olandesi che è stato sinonimo di pass per gli ottavi di Champions, appena fuori dal rettangolo verde il caos più totale. A qualche giorno di distanza dai disordini in Sudamerica per River-Boca ecco i disordini in Europa, prima della sfida tra Aek Atene e Ajax valida per la quinta giornata del girone E. Alcune delle immagini sono molto cruente: tifosi olandesi insanguinati e vere proprie esplosioni a pochi metri di distanza dai fan dell’Ajax giunti in trasferta, e che già si erano scontrati contro i greci anche alla vigilia del match dandosi appuntamento vicino alla sede della squadra della capitale.

Ricostruzione

Il giorno della partita è invece successo tutto nei minuti precedenti al calcio d’inizio, tanto fuori dallo Stadio Olimpico Spyros Louīs (il video sopra), quanto vicino al campo sugli spalti: lancio di oggetti come bottiglie di plastica ma anche fumogeni e addirittura molotov. Una di queste esplosa vicinissima allo spicchio dei tifosi ospiti e che ha generato una vera e propria palla di fuoco. Clamorose le immagini rimbalzate sui social di alcuni tifosi dell'Aek che sono giunti fin sotto la tribuna ospite, uscendo dal proprio settore e camminando quasi in totale tranquillità sulla pista d'atletica: per poi procedere al lancio di oggetti. 

Caos

A quel punto è stato necessario l’intervento della polizia antisommossa, che ha caricato sui tifosi olandesi, alcuni dei quali sono rimasti visibilmente feriti negli scontri. Le autorità sono così riuscite a limitare il continuo lancio di oggetti tra le tifoserie e far iniziare il match, nonostante si siano sentite un paio di esplosioni anche a inizio ripresa. Tra le immagini anche quelle dei giocatori che provano a placare l’ira dei tifosi, in particolare è stato il capitano degli arcieri Matthijs de Ligt a provare a sedare i tafferugli, poi comunque proseguiti fino a poco prima dal calcio d’avvio. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport