Totti entra nella Hall of Fame giallorossa: la cerimonia prima di Roma-Real Madrid

Champions League

Prima della sfida contro il Real Madrid, Francesco Totti ha ricevuto la speciale maglia sartoriale dedicata a tutti i membri del prestigioso "club" dei grandi giallorossi. E rivolgendosi al pubblico dell'Olimpico: "Siete voi la mia Hall of Fame"

CHAMPIONS, LA DIRETTA GOL

ROMA-REAL MADRID LIVE

"In the name of love". Uno in particolare, quello per Roma e per la Roma. Francesco Totti è già nella storia giallorossa, ma dopo martedì 27 novembre lo sarà ancor di più. Lo storico capitano ha ricevuto, in un Olimpico quasi tutto esaurito - la maglia che lo ha reso il 28° romanista nella Hall of Fame del club giallorosso. La cerimonia è iniziata qualche minuto prima delle 20, mentre dalle 19.30 sui maxischermi dell'Olimpico sono stati proiettati video-tributi dedicati al "Capitano". Ad accogliere Totti in campo Paulo Roberto Falcao e Bruno Conti e altri protagonisti della storia della Roma, tra cui altri membri della Hall of Fame. Tanta commozione per Totti per l’ennesimo abbraccio della sua gente.

Le parole di Totti

Con tantissima emozione, l'ormai dirigente giallorosso ha spiegato: "Essere in campo? Non è uguale, sono tappeti diversi". Sarà comunque un giorno da non dimenticare: "Da romano, romanista e capitano, ricevere questa maglia è un privilegio". Sentimenti troppo difficili da descrivere: "Davanti a questo pubblico è sempre emozionante. La cosa più bella è rimanere unito al pubblico come è sempre stato. Sono tutti fratelli e sorelle, li amo. Loro sono nella mia Hall of Fame".

La maglia, l'analisi dei "dettagli"

E' stata disegnata a Trigoria in Società nella primavera del 2012 e viene realizzata annualmente dal sarto Mario Calvo che in passato ha anche realizzato divise sociali per la squadra negli Anni 70.

Vengono prodotti due esemplari: uno va al calciatore eletto, l’altro rimane alla Società ed è destinato al futuro museo nello Stadio della Roma.

La maglia è realizzata con una speciale lana merinos ed è rossa con bordi giallo scuro per i giocatori di campo, mentre è nera con bordi giallorossi per i portieri. La maglia si ispira essenzialmente a due modelli passati, più che altro a livello di omaggio: il colletto ricorda quello degli Anni 80, mentre i tre bottoni si riferiscono alle maglie soprattutto degli Anni 60. I bottoni sono tre come le Società che si sono unite fondando la Roma. Sui fianchi la maglia è leggermente avvitata come quelle aderenti indossate nel 2000/01.

Sul petto è ricamato per tutti “AS Roma Hall of Fame”, seguito dal nome completo del calciatore e dall’anno di elezione. Sulla schiena è ricamato il cognome. Sulla manica destra l’anno di elezione. Sulla manica sinistra il cognome del calciatore e – per il solo esemplare che rimane alla Società – la scritta “AS Roma” in rosso su fondo giallo. Il carattere utilizzato per i ricami è un corsivo utilizzato a lungo, soprattutto negli Anni 40 e 50, per le carte intestate del Club.

La maglia presenta due stemmi applicati che riflettono le variazioni cromatiche entrate in vigore nel 2017 con il ritorno ai colori della tradizione: Totti è il primo la cui maglia presenta i colori aggiornati. Lo stemma della Società si trova sul petto mentre sulla manica destra c’è quello della Hall of Fame.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport