Henry, lezione di buone maniere a Badiashile: gli fa sistemare la sedia dopo la conferenza-stampa

Champions League

Ordine e disciplina: l'allenatore del Monaco, al termine della conferenza stampa alla vigilia del match contro il Borussia Dortmund, riprende il suo giovane difensore reo di aver lasciato "in disordine" la sedia, invitandolo a mettere a posto

CHAMPIONS LIVE: LA DIRETTA GOL

CHAMPIONS ED EUROPA LEAGUE: LE "NOTTI DEI VERDETTI" SU SKY

L'educazione e la disciplina si insegnano anche attraverso i piccoli gesti, nel quotidiano. Lo sa bene Thierry Henry, allenatore-signore del Monaco, lo imparerà presto il povero Benoit Badiashile, giovanotto di 20 anni che con il suo mister ha dato vita a un simpatico momento di "scuola di buone maniere", al termine della conferenza stampa di vigilia del match di Champions contro il Borussia Dortmund.

I due, seduti al classico tavolo, hanno risposto a tutte le domande dei giornalisti, poi, terminato l'incontro, hanno salutato e si sono alzati per lasciare la sala. Con Badiashile che, nell'andarsene, ha dimenticato di rimettere a posto la sua sedia. Henry, come farebbe un qualsiasi genitore alle prese con un figliolo indisciplinato, l'ha prima incenerito con lo sguardo, per poi richiamarlo davanti a tutti, invitandolo a sistemare la sedia che aveva usato.

Chiamatelo "metodo Henry", se volete. Di sicuro se Badiashile riuscirà ad essere così preciso e ordinato anche in difesa, e a seguire attentamente ogni insegnamento del suo maestro, ne guadagnerà tutto il Monaco, anche sul campo.

I più letti