Young Boys-Juventus, le probabili formazioni: out Chiellini e Dybala. Davanti Ronaldo-Mandzukic

Champions League

Juventus ospite sul campo dello Young Boys per l’ultimo turno del girone di Champions. Obiettivo consolidare il primo posto. Allegri dovrebbe affidarsi al 4-4-2: tornano disponibili Alex Sandro e Emre Can ma i due partiranno dalla panchina, out Khedira e Benatia. Davanti la solita coppia formata da Ronaldo e Mandzukic. Riposo per Chiellini

DIRETTA CHAMPIONS: TUTTI I RISULTATI LIVE

YOUNG BOYS-JUVENTUS LIVE

Dopo la vittoria sull’Inter, la quattordicesima su 15 giornate di campionato disputate, la Juventus è pronta a rituffarsi sulla Champions. Anche in Europa il cammino fatto sorride alla squadra di Massimiliano Allegri, che però deve ancora mettere in cassaforte il primo posto nel proprio girone. Per farlo servirà una vittoria sul campo dello Young Boys, o comunque basterà non fare peggio di quanto farà lo United a Valencia. Insomma, un’impresa che non appare impossibile, a Berna non sarà una gita. Per questo in campo scenderà la migliore Juventus possibile, al netto di infortuni o altre indisponibilità.

Recupera Alex Sandro, out Khedira e Benatia

Dall’infermeria bianconera arriva una buona notizia: si tratta di Alex Sandro, che ha saltato le ultime due partite di campionato contro Fiorentina e Inter a causa della contusione alla caviglia rimediata nella sfida dello Stadium con il Valencia lo scorso 27 novembre. Bene, l’esterno brasiliano pare aver definitivamente recuperato e partirà con la squadra per la Svizzera. Ottimi i segnali provenienti all’allenamento, dove Alex Sandro si è allenato con il resto del gruppo. Le sue condizioni saranno valutate una volta per tutte durante la rifinitura alla Continassa prima della partenza per Berna. Chi, invece, non ce la farà è Sami Khedira. Il centrocampista tedesco è ancora alle prese con il trauma distrattivo alla caviglia, un infortunio che lo sta tenendo fuori dai giochi dalla partita contro il Milan dello scorso 11 novembre. Out anche Benatia, che si è fermato negli ultimi allenamenti a causa di una infiammazione al ginocchio destro.

Il probabile undici di Allegri

Allegri dovrebbe quindi optare per un 4-4-2. Fra i pali il solito Szczesny, sempre titolare fin qui in Champions. Linea difensiva a quattro che vedrà al centro Bonucci e Rugani, con Chiellini pronto ad osservare un turno di riposo dopo le fatiche in campionato. Sugli esterni giocheranno Cuadrado a destra (riposa Cancelo) e De Sciglio a sinistra (Alex Sandro, al rientro, non verrà rischiato dal 1’, come confermato da Allegri alla vigilia). A centrocampo, sulle fasce, spazio per Douglas Costa e Bernardeschi con la coppia obbligata Pjanic-Bentancur al centro. Emre Can, infatti, torna tra i convocati ma verrà schierato a partita in corso perché non ha ancora molti minuti nelle gambe, mentre Matuidi non sarà proprio della gara. Davanti la solita coppia Mandzukic-Ronaldo, con Dybala che dovrebbe partire dalla panchina.

Juventus (4-4-2) Szczesny; Cuadrado, Rugani, Bonucci, De Sciglio; Bernardeschi, Bentancur, Pjanic, Douglas Costa; Ronaldo, Mandzukic

Gli avversari

Lo Young Boys arriva alla partita con la Juventus dopo aver vinto il big match di campionato contro il Thun. Un pazzo 3-2 ottenuto in rimonta e che ha portato gli svizzeri ad un vantaggio di bene 19 punti sul Basilea secondo. L’allenatore Gerardo Seoane dovrebbe schierare un corposo 4-1-4-1, con lo squalificato Sanogo e gli infortunati Lotomba e Wüthrich come unici indisponibili.

Young Boys (4-1-4-1): Von Ballmoos; Mbabu, Von Bergen, Camara, Benito; Lauper; Sulejmani, Sow, Aebischer, Assale; Nsame. All. Seoane

I più letti