Juventus, Cristiano Ronaldo: "Sto bene, riposerò più avanti. Perdere non fa piacere"

Champions League

L’attaccante portoghese ha parlato dopo la sconfitta con lo Young Boys: "L’obiettivo era passare da primi e ci siamo riusciti, ora arriveranno sfide importanti in cui ci faremo trovare pronti. Io sto bene, seguo un allenamento personalizzato"

ALLEGRI: "OBIETTIVO CENTRATO, MA TROPPO IMPRECISI"

CHAMPIONS, VERDETTI: QUALIFICATE E SORTEGGI

 

La sua mancanza si è sentita, in avanti. Le difficoltà incontrate a Berna da Cristiano Ronaldo, nonostante l’assist per il gol di Dybala, sono state un fattore nella sconfitta della Juventus in casa dello Young Boys. Al termine della partita, il portoghese è stato intervistato da Sky Sport. “Oggi (ieri, ndr) abbiamo creato molte palle gol, dispiace non averle concretizzate. Perdere non fa piacere, ma l’obiettivo era quello di passare il turno da primi nel girone. Ora arriveranno le gare importanti e vogliamo farci trovare pronti” ha spiegato l’attaccante, che d’ora in avanti avrà maggiori responsabilità. La Juve infatti l’ha fortemente voluto proprio per arrivare fino in fondo alla competizione.

Stato di forma

Dall’inizio della stagione, Cristiano Ronaldo ha saltato una sola sfida: quella contro gli svizzeri all’andata, perché doveva scontare la giornata di squalifica rimediata nella partita contro il Valencia, al suo esordio in Champions con la maglia bianconera. “Sto bene, seguo un programma di allenamento personalizzato e ogni volta decido con l’allenatore se giocare o meno. Riposerò più avanti” ha detto in proposito il giocatore.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport