Manchester United, l'ira di Pogba: pugni all'armadietto dopo il rosso col Psg

Champions League

Il francese sfoga la sua frustrazione negli spogliatoi dopo l'espulsione a Old Trafford. "Era sconvolto, ha colpito l'armadietto con rabbia diverse volte. Poi ha chiesto scusa a tutti i suoi compagni" scrivono sul Sun. "Un ambiente così triste non si vedeva dai tempi di Mourinho"

POGBA, REGALO AL PICCOLO TIFOSO: POI PUNGE MOU

SUPER BUONUSCITA PER MOURINHO DA 22 MILIONI

Pugni all'armadietto in spogliatoio, l'ira, e poi le scuse: era difficile ipotizzare una serata più storta di quella dell'andata degli ottavi di Champions per Paul Pogba. All'Old Trafford il risultato finale è stato di 0-2 per il Psg, firmato da Kimpembe e Mbappé; nonostante le dieci vittorie in undici partite per i diavoli rossi e due assenze pesantissime dall'altra parte come quelle di Neymar e Cavani. Alla fine il colpo del ko è arrivato proprio col rosso per doppia ammonizione all'ex juventino, tra i leader del rinato United di Solskjaer e che sarà grande assente nella montagna da scalare del ritorno in Francia. Un'esclusione fondamentale che ha mandato su tutte le furie i tifosi United… e lo stesso Pogba.

La notizia viene riportata in Inghilterra dal Sun, che cita una fonte interna al club. Cos'è successo a partita finita nello spogliatoio United? Pogba ha sfogato tutta la sua ira contro un armadietto, colpendolo a suon di pugni per la frustrazione dopo il rosso sventolatogli in faccia da Danielo Orsato: "Pogba era sconvolto e poi ha chiesto scusa a tutti i suoi compagni - rivela il Sun -. Pensava di averli delusi ed era arrabbiato perché salterà il ritorno. Ha colpito il suo armadietto con rabbia diverse volte". Uno sconforto generale per tutto l'ambiente: "I giocatori erano veramente a terra, l’ultima volta in cui si sono sentiti così male c’era ancora Mourinho in panchina. Solskjaer ha provato allora a ridare morale ai ragazzi, gli ha detto di essere positivi per il ritorno perché nel calcio tutto può succedere". E il norvegese, dopo quella clamorosa finale di Champions nel 1999, lo sa meglio di chiunque altro.

I più letti