Atletico Madrid-Juventus, Simeone: "Affrontiamo grande rivale, ma abbiamo le nostre armi"

Champions League

L'allenatore dell'Atletico Madrid ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match di Champions contro i bianconeri: "La Juve è un rivale poderoso, ma noi useremo le nostre armi. I favoriti per il passaggio del turno? Nessun favorito, entrambe le squadre hanno il 50% di possibilità. Cristiano ha scelto una sfida importante"

ATLETICO-JUVE LIVE

ATLETICO-JUVE, TUTTE LE NEWS LIVE

ALLEGRI: "DYBALA GIOCA, KHEDIRA OUT"

ATLETICO-JUVE, LE CHIAVI TATTICHE DELLA SFIDA

Dopo Massimiliano Allegri tocca a Diego Pablo Simeone parlare in conferenza stampa alla vigilia del match degli ottavi di finale di Champions tra Atletico Madrid e Juventus. Il Cholo, con Koke al suo fianco, ha parlato ai cronisti presenti al Wanda Metropolitano: "Ho molto entusiasmo per la partita di domani. Affrontiamo un rivale poderoso, dopo che l'anno scorso abbiamo mancato gli ottavi. Per noi è sinonimo di crescita, vedere l'Atletico stabile in questa competizione è un orgoglio". Simeone non si sbilancia su eventuali favoriti della vigilia: "Non penso sia una finale anticipata, è un ottavo di finale e non ti dà alcun trofeo. La Juve ha tanta forza, perché è allenata da tanto tempo dallo stesso allenatore, ha giocatori d'esperienza, ma anche di qualità e con capacità di soffrire. I titoli parlano per loro, ma non ci sono favoriti: entrambe hanno un 50% di possibilità, non credo che a priori una abbia più vantaggio sull'altra".

"Costa non ha i 90' nelle gambe"

Simeone si esprime anche sulle scelte di Allegri, annunciate in conferenza stampa, su tutte la titolarità di Dybala: "Non significa che giocheranno con tre attaccanti, perché spesso Mandzukic ha giocato in fascia. Hanno tante varianti di gioco in attacco, ma preferisco concentrarmi su quello che possiamo fare noi in uno stadio straordinario che domani esploderà di passione". Dopo averlo affrontato più volte nei derbi, Simeone si troverà di fronte nuvamente Cristiano Ronaldo: "Ha fatto una grande scelta, una scelta importante. Ha scelto una nuova sfida da sportivo qual è. Però noi abbiamo Griezmann, Morata, Costa, Lemar, Koke, Saul... tutti loro hanno voglia di fare una partita importante". E a proposito di Diego Costa, Simeone ammette: "Non è pronto per giocare tutti i 90 minuti".

I più letti