Atletico-Juve, Simeone: "Esultanza? Juve non c'entra, abbiamo i c..."

Champions League

Il Cholo nel post gara: "Abbiamo giocato una partita intelligente, al ritorno sarà una gara molto difficile". Poi sull'esultanza: "Non era per i bianconeri, ma per dimostrare che abbiamo gli attributi. Chiedo comunque scusa"

OPERAZIONE REMONTADA, I NUMERI DICONO CHE...

PIRLO, PUNIZIONE NEGLI STUDI SKY. VIDEO

IL WANDA LO INSULTA, RONALDO RISPONDE COSì. VIDEO

Il miglior Atletico Madrid della stagione fa impazzire di gioia il Wanda Metropolitano nel successo per 2-0 contro la Juventus nella gara d'andata degli ottavi di finale di Champions League. "Anche con il Dortmund abbiamo fatto un'ottima partita. Per questa gara abbiamo recuperato dei giocatori importanti come Diego Costa, siamo riusciti a fare una partita intelligente davanti a una grande squadra composta da giocatori fortissimi", l'analisi di Diego Simeone nel post gara a Sky Sport. L'allenatore dell'Atletico Madrid ha poi aggiunto: "Dovevamo cercare di approfittare di ogni situazione e alla fine abbiamo portato a casa un buon risultato. Sappiamo benissimo le difficoltà che ci attenderanno a Torino, perché la Juventus è una grande squadra, con grandi campioni e con una grande società alla spalle", ha aggiunto Simeone.

"Esultanza? Gesto non bellissimo, ma lo sentivo"

Il Cholo ha poi spiegato così la sua esultanza che ha suscitato diverse polemiche: "L'avevo fatta uguale anche in un Lazio-Bologna da giocatore. Era per dire ai nostri tifosi che abbiamo i co****ni, non era rivolta ai tifosi della Juventus. Magari non è un gesto bellissimo, ma lo sentivo. Chiedo comunque scusa", ha concluso Simeone.

I più letti