Porto-Roma, Paulo Sousa in tribuna. Ma secondo il presidente del Bordeaux accordo vicino

Champions League

Ad assistere alla gara di ritorno degli ottavi di finale di Champions tra i portoghesi e i giallorossi ci sarà anche l’ex allenatore della Fiorentina, da molti considerato in pole per la panchina della Roma in caso di esonero di Di Francesco. Su di lui, però, c’è anche il Bordeaux, che vorrebbe chiudere presto: "Siamo ottimisti, possibile un accordo entro la settimana", le parole del presidente del club francese

PORTO-ROMA LIVE

GIOCA A SKY PREDICTOR

DI FRANCESCO: "IL MIO FUTURO? DOMANI CONTA SOLO LA ROMA"

LE PROBABILI FORMAZIONI DI PORTO-ROMA

Una partita da non sbagliare per Eusebio Di Francesco, che nella gara di ritorno degli ottavi di finale di Champions League contro il Porto si gioca il suo futuro sulla panchina della Roma. Forte del 2-1 ottenuto nel match di andata all’Olimpico, l’allenatore giallorosso ha come unica chance quella di conquistare l’accesso ai quarti di finale per proseguire la sua avventura nella Capitale. In caso di eliminazione, infatti, la società potrebbe seriamente pensare di esonerare Di Francesco e di affidare la panchina a Paulo Sousa. Proprio il portoghese ex Fiorentina sarà tra gli spettatori interessati della sfida in programma allo stadio Do Dragao mercoledì 6 marzo alle ore 21. Una presenza sugli spalti che, nonostante le parole dell'allenatore giallorosso, non potrà passare inosservata, anche se Paulo Sousa nelle ultime ore è stato accostato con forza al Bordeaux, società che lo avrebbe individuato come profilo ideale per sostituire l’esonerato Ricardo. E, stando alle dichiarazioni del presidente del club francese, le parti sarebbero piuttosto vicine.

Il presidente del Bordeaux: "Siamo ottimisti"

Parole chiare quelle di Joe Da Grosa, che non ha nascosto una certa fiducia sulla possibile chiusura della trattativa con Paulo Sousa. "Stiamo discutendo – ha detto il presidente del Bordeaux a Canal + -, siamo ottimisti. Saremmo felicissimi di avere Paulo Sousa con noi: è possibile che si trovi un accordo entro questa settimana".

Di Francesco: "Paulo Sousa in tribuna? Non è presenza inopportuna"

Nonostante le parole del presidente del Bordeaux, Paulo Sousa rimane comunque un candidato per la panchina della Roma in caso di esonero di Di Francesco. Intervenuto in conferenza stampa, l’allenatore giallorosso ha parlato della presenza in tribuna del collega portoghese: "La presenza di Paulo Sousa sarebbe inopportuna? No – ha detto Di Francesco -, un conto sono delle dichiarazioni poco felici, un altro invece la presenza ad una partita: fa parte del lavoro dell'allenatore". E ai microfoni di Sky Sport l’allenatore giallorosso ha dichiarato di non essere preoccupato per il suo futuro: "Chiaramente i risultati fanno parte del percorso di ogni allenatore – ha spiegato -, oggi però non prevale il discorso Di Francesco, davanti a tutto dobbiamo mettere la Roma. Dobbiamo passare il turno".

I più letti