Real Madrid-Ajax, il tiro a bersaglio dei tifosi olandesi: che mira in Plaza Mayor. VIDEO

Champions League

A caccia dell'impresa al Bernabeu contro i Blancos, gli olandesi sono obbligati a ribaltare il 2-1 incassato ad Amsterdam per accedere ai quarti di finale. Se Ziyech, Dolberg e van de Beek hanno ricevuto telefonate speciali documentate dal video-promo dell'Ajax, i tifosi hanno ingannato l'attesa a Plaza Mayor prendendo a pallonate una bandiera rivale nonostante la distanza proibitiva

PORTO-ROMA, TUTTE LE NEWS LIVE

GIOCA A SKY PREDICTOR

TELEFONO BIANCOROSSO: L'AJAX SI CARICA IN QUESTO MODO. VIDEO

5 COSE CHE (FORSE) NON SAPETE SUL VIVAIO AJAX

Operazione rimonta per l’Ajax di ten Hag al Bernabeu, casa dei campioni d’Europa nelle ultime tre edizioni della Champions League. Obbligatorio ribaltare il 2-1 incassato ad Amsterdam nell’andata degli ottavi di finale, stop che impone gol e vittoria nel 2° atto della sfida contro il Real Madrid. Ad alimentare la carica degli olandesi ha provveduto certamente lo stesso club che, attraverso un video-promo dai contenuti emozionali, ha puntato forte sullo spirito d’identità dei lanceri coinvolgendo tre uomini chiave: parliamo di Hakim Ziyech, Kasper Dolberg e Donny van de Beek, i quali hanno ricevuto tre telefonate da brividi per credere all’impresa in Spagna. Immagini d’archivio e montaggio magistrale nel post pubblicato sui social dall’Ajax, sicuramente uno dei veicoli migliori per trascinare anche il pubblico in trasferta.

A proposito dei tifosi olandesi giunti a Madrid, il countdown verso il fischio d’inizio rischia di non esaurirsi mai nonostante il sole della Spagna e qualche birra per placare la sete. Qualcuno ha tuttavia inscenato un passatempo più divertente come immortalato su Twitter: direttamente da Plaza Mayor, cuore pulsante della Capitale nei pressi di Puerta del Sol e Plaza de la Villa, un sostenitore dell’Ajax armato di pallone si cimenta nel tiro al bersaglio: l’obiettivo è infatti una bandiera del Real presente su un balcone dalla distanza proibitiva, eppure al primo tentativo basta una pallonata per colpire l’obiettivo. Scongiurato il rischio di mandare in frantumi le finestre, la festa diventa collettiva per i tifosi olandesi dallo spirito goliardico. Detto del curioso espediente per ingannare la noia, i fan lanceri hanno iniziato a dirigersi al Bernabeu tra cori e fumogeni: la delegazione del governo di Madrid ha previsto la presenza di 4.223 tifosi dell'Ajax in un match definito ad alto rischio dalla Commissione Antiviolenza, partita nella quale Real Madrid anticipa l’affluenza di 81mila persone. Ecco perché saranno circa 2mila gli esponenti delle forze dell’ordine a sorvegliare sulla serata.

I più letti