Real Madrid Ajax, Tadic-gol con dubbio ma il Var dà l'ok

Champions League

Controverso episodio Var al Santiago Bernabeu in occasione del terzo gol di Tadic. L'arbitro si consulta a lungo con i suoi assistenti e decide di convalidare il gol, anche se in precedenza la sfera sembrava essere uscita su una scivolata di Mazraoui. Alcune inquadrature però non chiariscono del tutto

PORTO-ROMA, TUTTE LE NEWS LIVE

REAL-MADRID-AJAX 1-4: GOL E HIGHLIGHTS

5 COSE CHE (FORSE) NON SAPETE SUL VIVAIO AJAX

Var protagonista nell'ottavo di finale di Champions League tra Real Madrid e Ajax. Nel match di Amsterdam dell'andata il Video Assistant Referee aveva tolto un gol ai Lanceri (l'1-0 di Tagliafico nel primo tempo), al ritorno ne convalida uno pesantissimo, gelando il Santiago Bernabeu. L'azione incriminata è quella che porta al momentaneo 0-3 firmato da Dusan Tadic. L'attaccante serbo controlla al limite dell'area e mette la palla sotto l'incrocio, ma l'episodio dubbio avviene pochi secondi prima: il terzino sinistro degli olandesi, Mazraoui, compie un miracolo e in scivolata tiene vivo il pallone servendolo a Van de Beek. Il centrocampista lo consegna al numero 10 sebo, che regala il tris ai suoi. L'arbitro, il tedesco Felix Brych, si consulta via auricolare con i connazionali Bastian Dankert e Marco Fritz. Diversi i replay per stabilire se effettivamente Mazraoui abbia tenuto in gioco il pallone o meno. Da alcune angolature la sfera sembrerebbe uscita del tutto, altre, invece, non darebbero la certezza assoluta. Per questo il Var conferma la decisione e assegna il gol all'Ajax.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche