Liverpool-Porto, le probabili formazioni dei quarti di Champions League

Champions League

I Reds e i portoghesi, in lotta per il titolo nei rispettivi campionati, si ritroveranno ad Anfield per l'andata dei quarti di finale. Quasi tutti a disposizione per Klopp. Pesanti le assenze di Pepe ed Herrera per Conceicao, che ha eliminato agli ottavi alla Roma

LIVERPOOL-PORTO LIVE

GIOCA CON SKY PREDICTOR

Dal campionato alla Champions, da un obiettivo ad un altro. Liverpool e Porto si troveranno ad Anfield per il primo dei due round europei. Il sorteggio ha fatto sì che le loro strade s incrociassero. Destini simili in contesti del tutto diversi. I portoghesi in patria lottano per il titolo. L'avversario si chiama Benfica, la classifica dice primo posto condiviso a quota 69 punti a sei giornate dalla fine. Insomma, fino all'ultimo respiro. Un po' come i Reds, sopra di due punti ma con una partita in più rispetto al Manchester City. Insomma, l'Europa per distrarsi. O meglio, per passare da un sogno ad un altro. 

Liverpool, la probabile formazione

La squadra di Klopp arriva al grande appuntamento forte di quattro vittorie consecutive. Agli ottavi l'ostacolo Bayern è stato superato con relativa facilità, con gli inglesi padroni del gioco in Baviera. Contro il Porto vedremo il solito 4-3-3. La sicurezza Alisson fra i pali (un solo gol subito nelle ultime tre sfide europee) poi la linea difensiva con al centro la coppia van Dijk-Matip, con quest'ultimo preferito al croato Lovren. A sinistra non ci sarà lo squalificato Robertson, al suo posto pronto Milner, che arretrerà quindi la sua posizione. A destra, infine, Alexander-Arnold. A centrocampo spazio alle certezze con il trio Wijnaldum, Henderson e Fabinho. Non è da escludere l’impiego di Naby Keita a segno contro il Southampton nell’ultima partita di campionato. Nessun dubbio invece sull’attacco titolare che sarà il solito formato da Salah, Firmino e Mané.

Liverpool (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Matip, van Dijk, Milner; Wijnaldum, Henderson, Fabinho; Salah, Firmino, Mane.

Porto, la probabile formazione

Il Porto torna in campo in Champions dopo aver eliminato la Roma e aver raccolto quattro vittorie consecutive in campionato. Sergio Conceicao si affiderà al 4-3-3, schierandosi a specchio rispetto agli avversari. Tuttavia dovrà fare a meno di due pilastri, ovvero di Pepe e di Hector Herrera. In porta l'espertissimo Casillas, davanti a lui Militao giocherà da centrale in coppia con Felipe. Al posto del futuro terzino del Real Madrid, a destra giocherà Maxi Pereira, mentre a sinistra spazio a Telles. Al posto di Herrera, in mediana, ci sarà Danilo, che ai suoi fianchi avrà Otávio e Corona. Nel tridente offensivo ecco le certezze, con bomber Marega assistito Brahimi e Soares.

Porto (4-3-3): Casillas; Maxi Pereira, Felipe, Militao, Alex Telles; Otavio, Danilo, Corona; Brahimi, Marega, Soares. 

I più letti