Liverpool-Porto 2-0, gol e highlights. Keita-Firmino, spettacolo Reds

Ad Anfield la squadra di Klopp vince l'andata dei quarti di Champions con una grande partita. Primo tempo a ritmo altissimo, con le due reti trovate prima della mezz'ora. Il Porto rialza la testa nella ripresa ma non trova il gol per riaprire la gara

CHAMPIONS LEAGUE, CALENDARIO E RISULTATI

TOTTENHAM-CITY 1-0: GOL E HIGHLIGHTS

LIVERPOOL-PORTO 2-0

5' Keita, 26' Firmino

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson, Alexander-Arnold, Lovren, Van Dijk, Milner; Fabinho, Henderson, Keita; Salah, Firmino (82' Sturridge), Mané (73' Origi). All. Klopp

PORTO (4-3-3):  Casillas; Maxi Pereira (77' Fernando), Felipe, Militão, Alex Telles; Corona, Danilo, Óliver (73' Bruno Costa); Otávio, Marega, Soares (62' Brahimi). All. Conceicao

Ammoniti: Soares (P), Felipe (P)

1 nuovo post

Liverpool-Porto 2-0: gol e highlights | Video Sky - Sky Sport HD

Vedi il video 'Liverpool-Porto 2-0: gol e highlights' - Sky Sport HD
- di Redazione SkySport24
FINISCE QUI! IL LIVERPOOL VINCE 2-0 LA GARA D'ANDATA DEI QUARTI CONTRO IL PORTO
- di Redazione SkySport24
92' - Nuova fiammata Reds con Keita, il suo spunto personale in verticale è chiuso prima che riesca a concludere
- di Redazione SkySport24
Tre minuti di recupero
- di Redazione SkySport24
90' - Accelerazione di Origi sulla sinistra, poi cross a cercare Salah, troppo lungo
- di Redazione SkySport24
83' - Proteste del Porto con Felipe, abbracciato in area da Alexander Arnold nel tentativo di raggiungere un cross proveniente dalla destra
- di Redazione SkySport24
82' - Cambio Liverpool: dentro Sturridge per Firmino. Klopp pensa anche alla prossima sfida di campionato, fondamentale, contro il Chelsea
- di Redazione SkySport24
80' - Adesso è un Liverpool un po' distratto, mentre il Porto dimostra la giusta dose di concentrazione e capacità di rimanere in partita. Ancora Marega conclude ma il suo diagonale è sbilenco
- di Redazione SkySport24
78' - Potenziale occasione per il Porto. Ancora uno spunto di Marega, imbeccato da un lancio lungo che controlla allargandosi verso sinistra e poi conclude con il mancino, non accorgendosi di un compagno al centro ben piazzato
- di Redazione SkySport24
77' - Conceicao si gioca anche il terzo cambio: esce Maxi Pereira, dentro Fernando
- di Redazione SkySport24
74' - Origi si mette subito in mostra e guadagna una punizione nei pressi del vertice dell'area di rigore
- di Redazione SkySport24
73' - Cambio anche per il Porto: fuori Oliver Torres, dentro Bruno Costa
- di Redazione SkySport24
73' - Cambio Liverpol: esce Mané, entra Origi
- di Redazione SkySport24
69' - Si vede il Porto. Marega scatta in contropiede e poi conclude con il diagonale destro. Alisson para senza problemi
- di Redazione SkySport24
63' - Salah dal versante destro dell'area tenta il sinistro a giro verso il palo lontano, alla sua maniera, ma sulla traiettoria c'è un compagno che sporca il tiro
- di Redazione SkySport24
62' - Cambio Porto: entra Brahimi per Soares
- di Redazione SkySport24
61' - Cartellino giallo per Felipe
- di Redazione SkySport24
60' - Il Liverpool staziona ormai nella metacampo avversaria da diversi minuti e poi va a cercare la porta con azioni verticali a fiammate. Bella combinazione Salah-Alexander Arnold, chiusa dai difensori del Porto in angolo
- di Redazione SkySport24
58' - I Reds fanno girare palla e quando la perdono pressano altissimi per riconquistarla subito
- di Redazione SkySport24

Il Liverpool è ripartito fortissimo

- di Redazione SkySport24

Un grandissimo primo tempo, una ripresa in controllo rischiando qualcosa ma riuscendo comunque a cavarsela: il Liverpool mette così un piedino in semifinale di Champions, vincendo 2-0 l'andata dei quarti contro il Porto. Arrembanti, a tratti irresistibili i Reds che nei primi minuti impongono un ritmo forsennato alla partita e dopo 5' sono già in vantaggio grazie a Keita e che al 26' raddoppiano con Firmino. In entrambi i casi, bellissime anche le azioni manovrate che portano al gol, e che fanno nascere il sospetto di trovarsi solo all'inizio di una goleada.

Salah (scatenato) e compagni, in effetti, potrebbero trovare in più circostanze il colpo del ko, ma alla fine l'occasione migliore si presenta all'inizio della ripresa, con Manè che segna ma in fuorigioco. Dopo il 3-0 sfiorato, il Liverpool pian piano inizia a svagarsi e di quelle distrazioni si alimenta il Porto, vicino con Marega al gol che avrebbe potuto riaprire la gara. Non succede, e al ritorno i Reds partiranno da un vantaggio non indifferente; ma con il Porto orgoglioso e mai domo visto nella ripresa nulla è ancora scritto.  

CALCIO: SCELTI PER TE