Tottenham, approfondimenti per Vertonghen: sarà visitato da un neurologo

Champions League

La nota del Tottenham: “Il difensore non ha riportato effetti negativi dopo lo scontro di gioco contro l'Ajax e le sue condizioni saranno valutate da un neurologo”. Lui ringrazia su Twitter per i messaggi di affetto

TOTTENHAM-AJAX, LE FOTO DELL'INFORTUNIO DI VERTONGHEN

TOTTENHAM-AJAX 0-1, GOL E HIGHLIGHTS

DE LIGT: "IL NOSTRO SEGRETO? SIAMO TUTTI AMICI"

Le condizioni di Jan Vertonghen saranno valutate da un neurologo nella giornata di giovedì dopo l'infortunio alla testa rimediato dal difensore belga del Tottenham contro l'Ajax nella semifinale di andata di Champions League, vinta per 1-0 dagli olandesi. A comunicarlo una nota ufficiale diffusa dagli Spurs. Vertonghen è stato costretto a uscire dal campo nel finale di primo tempo a causa del malore accusato dopo uno scontro aereo in fase d'attacco con il compagno di squadra Toby Alderweireld, nel quale aveva riportato un taglio al naso. Dopo che i medici avevano fermato l'emorragia, Vertonghen aveva provato a tornare in campo ma dando evidenti segni di instabilità.

"Vertonghen è stato oggetto di un'ulteriore valutazione nella giornata dell'1 maggio - si legge nel comunicato - dopo l'infortunio rimediato contro l'Ajax". Il difensore, spiega la nota, era già stato valutato sul campo dopo lo scontro con Alderweireld dallo staff medico "seguendo rigorosamente le linee guida della Football Association". Dopo i test Vertonghen "è stato giudicato idoneo al rientro in campo". Il calciatore "aveva risposto con lucidità alle domande e ai test di controllo immediato e non ha mai perso conoscenza - precisa il Tottenham - ed è stato sostituito non appena ha informato lo staff medico di non sentirsi bene".

Nelle 24 ore successive all'impatto, Vertonghen "non ha riportato effetti negativi e Jan dovrebbe essere visitato da un neurologo nella giornata di giovedì". Segnali di relativa tranquillità, da sommare al post diffuso su Twitter dallo stesso calciatore. Una foto di lui in campo, accompagnata da un messaggio per i tifosi: "La partita contro l'Ajax non è andata come avrei voluto. Oggi mi sento bene. Grazie ai tifosi di entrambe le tifoserie per i messaggi di sostegno che ho ricevuto".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche