Napoli-Liverpool, tutto quello che c'è da sapere sul match di Champions 2019

Champions League

Quinto incrocio tra Napoli e Liverpool, precedenti leggermente favorevoli ai Reds. Le due squadre si sono già affrontate nella fase a gironi dell'ultima edizione di Champions: tutto quello che c'è da sapere sulla prima gara del girone E

NAPOLI-LIVERPOOL LIVE

LA GUIDA ALLA CHAMPIONS 2019-20

IL CALENDARIO DELLA PRIMA GIORNATA - LE PARTITE DEL NAPOLI

DAL 20 SETTEMBRE DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

Quando e a che ora si gioca Napoli-Liverpool?

Napoli-Liverpool, gara valida per la prima giornata del girone E di Champions League 2019/20, si giocherà martedì 17 settembre, alle ore 21:00, allo stadio San Paolo di Napoli.

Dov'è possibile guardare Napoli-Liverpool?

Napoli-Liverpool sarà trasmessa in diretta su Sky Sport Uno HD e Sky Sport 252, anche in 4K HDR. Sarà possibile vedere il match anche in streaming su Sky Go. La telecronaca sarà affidata a Fabio Caressa e Beppe Bergomi.

Quali sono i precedenti tra le due squadre?

Quello valido per la prima giornata del giorone E di Champions League sarà il quinto incrocio tra Napoli e Liverpool in competizione europee. Le due squadre si sono affrontate nella fase a gironi dell'Europa League 2010/11 e nella fase a gironi della Champions 2018/19. I precedenti sono leggermente favorevoli ai Reds, che hanno ottenuto due successi contro una vittora degli azzurri (1-0 al 90' nella passata stagione). Tra i due club anche un pareggio. In 74 gare disputate in Champions League, il Liverpool non ha effettuato nemmeno un tiro nello specchio della porta soltanto in una occasione. Ciò è avvenuto proprio contro il Napoli nella scorsa stagione. 

Qual è lo stato di forma delle due squadre?

Il Napoli è subito ripartito in campionato dopo il bruciante ko (4-3) contro la Juventus arrivato prima delle soste per gli impegni delle Nazionali. Gli azzurri di Ancelotti nelle prime tre gare in Serie A hanno ottenuto due vittorie (contro Fiorentina e Sampdoria) e una sconfitta (contro la Juve appunto). Percorso netto, invece, per il Liverpool, solo in testa alla classifica di Premier League a punteggio pieno dopo cinque partite. I Reds di Klopp nell'ultima giornata hanno liquidato il Newcastle (3-1) grazie a una doppietta di Mane e al gol di Salah. I campioni d'Europa in carica sono la squadra che nelle ultime due edizioni di Champions ha segnato più gol (65) e ha vinto più partite (15). Inoltre una squadra campione in carica non perde la gara d'esordio in Champions dalla stagione 1994/95: allora fu il Milan ad andare ko con l'Ajax-

Quali giocatori possono essere protagonisti?

Nel Napoli protagonista indiscusso è Dries Mertens. Reduce dalla doppietta in campionato contro la Sampdoria, l'attaccante belga vuole continuare ad essere decisivo per gli azzurri anche in Europa. In Champions, nello specifico, il 35% delle reti del Napoli (19 su 55) sono state segnate dalla coppia formata proprio da Mertens (10 gol) e Insigne (9 gol). Tutti i componenti del tridente offensivo del Liverpool, dall'altra parte, potrebbero essere protagonisti. A parte il solito Salah, particolarmente ispirato anche Mane: attualmente a quota 14 gol in 24 presenze in Champions, se dovesse segnare eguaglierà il record di Didier Drogba, arrivato a segnare 15 gol dopo 25 presenze. Occhio poi a Firmino: il brasiliano, dal 2017/18, in 25 presenze ha preso parte a 22 reti del Liverpool (14 gol e 8 assist).

I più letti