Cristiano Ronaldo, il gesto ai tifosi dell'Atletico dopo una giocata super al 94'. VIDEO

Champions League

Il portoghese ha avuto la palla del 3-2 a un minuto e venti dalla fine di Atletico-Juve. Dopo il gran diagonale di destro, si è rivolto al pubblico del Wanda Metropolitano con un gesto inequivocabile che ha poi spiegato in zona mista

JUVE-VERONA LIVE

ATLETICO-JUVE: GOL E HIGHLIGHTS 

DAL 20 SETTEMBRE DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

Un'azione delle sue. Dal nulla. Quattro avversari saltati e un gran diagonale che ha sfiorato il palo più lontano. Cristiano Ronaldo ha avuto la palla del 3-2 nel finale di Atletico Madrid-Juventus. Una giocata strepitosa che ha lasciato senza fiato per qualche secondo il Wanda Metropolitano. Gli stessi avversari degli anni del Real Madrid e della rimonta strepitosa dello scorso anno, al ritorno degli ottavi di finale, con la Juventus. Qualche secondo di disperazione per quel pallone uscito di poco e poi lo stesso gesto che un anno fa rivolse alla sua panchina dopo l’eliminazione contro l’Ajax, questa volta verso i suoi avversari di sempre: "Ve la siete fatti sotto?".

La spiegazione di CR7

Più tardi in zona mista, è lo stesso Cristiano a spiegare il significato del suo gesto davanti ai media spagnoli: "Imparare, dovete imparare". Una risposta forse enigmatica, ma che si potrebbe intendere come: "Dovete imparare che con me non è mai finita, che posso fare un gol da fenomeno anche al 92' e che, per questo, dovete portarmi rispetto". Un probabile riferimento, dunque, all'atteggiamento sempre ostile nei suoi confronti da parte dei tifosi dell'Atletico, ai quali, però, anche nella scorsa stagione Ronaldo rispose per le rime: dopo il 2-0 dell'andata, sempre in zona mista, ricordò loro le cinque Champions League vinte; al ritorno, dopo la tripletta che sancì la rimonta e l'eliminazione, si lasciò andare a un gestaccio in stile Simeone.

I più letti