Champions, 1000 tifosi dell'Atalanta bloccati alla frontiera dalla polizia croata

Champions League
atalanta_tifosi_getty

Problemi al confine con la Croazia: circa mille tifosi bergamaschi bloccati alla frontiera dalla polizia, che a bordo dei bus avrebbe rinvenuto oggetti considerati pericolosi. Dopo l'intervento della UEFA, sono arrivati allo stadio a metà del primo tempo

LA CRONACA DI DINAMO ZAGABRIA-ATALANTA

DAL 20 SETTEMBRE DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

Un migliaio di tifosi dell'Atalanta è rimasto per ore alla frontiera tra Slovenia e Croazia per controlli della polizia sui pullman partiti da Bergamo alla volta di Zagabria per la prima partita della fase a gironi della Champions League. La situazione si è sbloccata solo verso dalle 20.30 grazie all'intervento della UEFA. La polizia croata avrebbe rinvenuto a bordo alcuni oggetti considerati pericolosi - aste non a norma e cavatappi - con l'intenzione di far rientrare i mezzi in Italia attraverso la Slovenia. Dopo l'intervento della UEFA, i tifosi nerazzurri sono entrati allo stadio Maksimir a metà del primo tempo della partita contro la Dinamo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.