Ajax, trasferta di Champions League ecologica: a Lille in treno

Champions League
©Getty

Il club olandese ha scelto di viaggiare sui binari, grazie alla collaborazione tra le ferrovie di stato ed Eurostar. L’impatto ambientale sarà notevolmente ridotto e in meno di tre ore saranno percorsi i 290 chilometri che dividono le due città

Andata e ritorno in treno, per una trasferta di Champions League. Un caso rarissimo, che però si è verificato. A scegliere il viaggio sui binari è l’Ajax, in vista della gara di Lille. La distanza è ridotta, le due città sono separate da 290 chilometri. Così grazie alla collaborazione tra NS (le ferrovie olandesi) ed Eurostar, la squadra viaggerà in treno e in poco più di due ore e mezza sarà a destinazione, evitando l’uso dell’aereo. La scelta privilegia sia il comfort dei giocatori, che potranno disporre di maggiore spazio e non perderanno tempo ai controlli aeroportuali, sia l’impatto ecologico, notevolmente ridotto.

La soddisfazione di Van Der Sar

Edwin Van Der Sar, direttore generale dell’Ajax ed ex portiere della Juventus, ha commentato così la scelta: “Complimenti a NS ed Eurostar per aver elaborato questo viaggio alternativo. Il loro accordo ci permetterà di dare un buon esempio come società in questo momento delicato per la salvaguardia dell’ambiente. Inoltre, il trasferimento in Francia sarà più efficiente e meno stancante per la squadra e lo staff tecnico”.

I più letti