Inter-Borussia Dortmund, le probabili formazioni del match di Champions League

Champions League

Due cambi rispetto alla gara con il Sassuolo per Conte, che preferisce Asamoah e Godin a Biraghi e Bastoni. Salgono le quotazioni di Gagliardini. Ballottaggio Goetze-Guerreiro per i tedeschi

INTER-BORUSSIA DORTMUND LIVE

Adesso sbagliare potrebbe essere un problema. L'Inter si è rilanciata in campionato dopo la sconfitta con la Juventus. Spera di fare la stessa cosa anche in Champions, dove è reduce dal ko con il Barcellona. E, considerando il pareggio con lo Slavia Praga all'esordio e una classifica che dice ultimo posto nel gruppo F, centrare la prima vittoria europea appare fondamentale. Dal Sassuolo al Borussia Dortmund. San Siro sullo sfondo, che si prepara a spingere la squadra di Conte. "Non la chiamate finale", ha spiegato l'allenatore nerazzurro, che spera di imitare Leonardo. Il brasiliano è stato l'ultimo tecnico che ha portato l'Inter a vincere contro una squadra tedesca (2-3 al Bayern nel ritorno degli ottavi di finale del 2011).

Inter, la probabile formazione

INTER (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Skriniar; Candreva, Gagliardini, Brozovic, Barella, Asamoah; Lautaro Martinez, Lukaku. All. Conte

 

Due cambi rispetto alla gara col Sassuolo: Asamoah e Godin per Biraghi e Bastoni. Conte è stato molto chiaro nei concetti espressi in conferenza stampa: la sfida col Borussia Dortmund è importante, decisiva, gara in cui l'Inter deve cercare di muovere la classifica ma la cosa piu importante in questa fase di crescita è finire la partita senza rimpianti. Conte chiede quel tipo di rendimento che l'Inter ha avuto anche in Champions, vedi Barcellona, ma senza rimpianti dopo aver condotto la partita. Ora però i punti sono necessari e quindi alla prestazione sarebbe ideale unire il risultato. Conte non vuole sentire parlare delle assenze del Borussia perché anche lui dovrà fare a meno di D'Ambrosio, Sensi e Sanchez. Anche Vecino ha saltato la prima parte di allenamento e difficilmente sarà della partita, specie dal 1'. Salgono le quotazioni di Gagliardini.

Borussia Dortmund, la probabile formazione

BORUSSIA DORTMUND (4-2-3-1): Burki; Piszczek, Waigl, Hummels, Hakimi (Schulz); Delaney, Witsel; Sancho, Brandt, Hazard, Goetze (Guerreiro) All. Favre.

 

Solo una sconfitta in undici partite. La stagione del Borussia è cominciata bene eccome, anche in Bundesliga. La squadra di Favre nell'ultimo turno ha battuto la capolista Borussia M'Gladbach, anche se l'autore del gol decisivo - Reus - è rimasto a casa causa influenza. Così come non è partito alla volta di San Siro Paco Alcacer, messo ko da un problema muscolare al polpaccio. Per il resto Favre proporrà il solito 4-2-3-1, con Burki fra i pali, Piszczek e Hakimi sugli esterni (anche se quest'ultimo è insidiato da Schulz) mentre al centro la coppia Hummels-Waigl. In mediana il duo Delaney e Witsel, con Sancho che rientra dopo la mini sospensione pronto a fare la differenza sulla destra. A completare il tridente dietro la punta Brandt e Hazard. In avanti è ballottaggio fra Goetze e Guerreiro. Dovesse giocare quest'ultimo, Hazard agirebbe come falso nueve.

I più letti