Napoli, le combinazioni per la qualificazione agli ottavi di Champions League

Champions League
©Getty

Alla squadra di Carlo Ancelotti basta battere il Liverpool o il Genk per festeggiare la qualificazione agli ottavi di finale. Può conquistare il pass anche se perde o pareggia ad Anfield Road nel quinto turno, ma solo a patto che il Salisburgo non batta il Genk

LIVERPOOL-NAPOLI LIVE

Imbattuto nella fase a gironi di Champions League, ma non ancora qualificato agli ottavi. Il pareggio del San Paolo contro il Salisburgo ha portato a 8 i punti del Napoli nel girone E, con il primo posto occupato dal Liverpool ora distante un punto e un margine di quattro lunghezze di vantaggio sugli austriaci. per conquistare il pass per la fase a eliminazione diretta, la squadra di Carlo Ancelotti ha tre opzioni a disposizione: due sono legate esclusivamente ai risultati del Napoli, la terza implica uno sguardo attento ai risultati del Salisburgo. In caso di un ipotetico quanto oggi improbabile arrivo a pari punti con la formazione austriaca, si terrà conto del maggior numero di punti negli scontri diretti: nel caso del confronto tra Napoli e Salisburgo, 4 per gli azzurri e uno per gli austriaci (2-3 alla Red Bull Arena, 1-1 al San Paolo)

Napoli agli ottavi se…

Per definire l'accesso del Napoli agli ottavi di Champions League potrebbero così essere sufficienti i prossimi 90 minuti. Il 27 novembre la squadra di Carlo Ancelotti sarà ospite del Liverpool, mentre il Salisburgo sarà ospite del Genk. Una vittoria sul terreno di Anfield Road blinderebbe la qualificazione agli ottavi, tenendo nella peggiore delle ipotesi il margine di vantaggio sul Salisburgo di 4 punti, e permetterebbe anche il sorpasso ai danni del club allenato da Jurgen Klopp. In caso di mancata vittoria contro il Liverpool e contemporaneo successo del Salisburgo, il match-ball per il Napoli sarebbe rinviato al 10 dicembre, quando al San Paolo arriverà il Genk. C'è però anche la possibilità che il Napoli superi il turno senza vincere nemmeno una delle prossime due partite in calendario nella fase a gironi. Può succedere se il Salisburgo non batte il Genk nel quinto turno. In quel caso, pur battendo il Liverpool all'ultima giornata, gli austriaci potrebbero arrivare al massimo a quota 8 punti, tanti quanto quelli oggi in cassa al Napoli. E con eventuale arrivo a pari punti, complice il miglior rendimento degli azzurri negli scontri diretti, a passare il turno sarebbero Insigne e soci. A quest'ultima ipotesi thrilling, però, a Napoli al momento non vogliono nemmeno pensare.

I più letti