Atalanta Dinamo Zagabria, tutto quello che c'è da sapere sul match di Champions League

Champions League
©Getty

L'Atalanta cerca il primo successo in Champions per sperare ancora nella qualificazione. La squadra di Gasperini dovrà riscattare il 4-0 subito in Croazia dalla Dinamo per restare in corsa

ATALANTA-DINAMO LIVE

Quando e dove si gioca Atalanta – Dinamo Zagabria?

La partita tra Atalanta e Dinamo Zagabria, valida per la 5^ giornata della fase a giorni della Champions League, si giocherà martedì 26 novembre allo stadio Giuseppe Meazza di Milano alle ore 21:00.

Dove è possibile vedere Atalanta – Dinamo Zagabria?

La sfida tra Atalanta e Dinamo Zagabria sarà trasmessa in diretta esclusiva da Sky ai canali Sky Sport Arena e Sky Sport 253.

Quanti sono i precedenti tra le due squadre?

L'Atalanta non ha vinto nessuna delle tre partite contro la Dinamo Zagabria in competizioni europee (due pareggi e una sconfitta), tra cui la sconfitta per 0-4 in questa Champions League. Il successo per 4-0 della Dinamo contro l'Atalanta a settembre è stata la prima vittoria per la squadra croata in Champions League contro formazioni italiane, dopo che aveva perso le prime due sfide, 2-0 contro la Juventus a dicembre 2016 e 0-4 contro la Juventus a settembre 2016. I croati non hanno mai vinto una trasferta contro una squadra italiana in competizioni europee (4 pareggi e 9 sconfitte), segnando più di un solo gol solamente in una di queste 13 sfide (2-2 contro la Juventus nel marzo 1967).

Qual è lo stato di forma delle due squadre?

Il rientro dalla sosta non è stato dei migliori, per l’Atalanta, che è stata sconfitta in casa dalla Juventus col risultato di 1-3. I nerazzurri proseguono dunque il periodo di astinenza dalla vittoria: l’ultimo successo infatti risale allo scorso 27 ottobre contro l’Udinese. Da quel momento in poi tre pareggi (Napoli, Manchester City, Sampdoria) e due sconfitte (Cagliari e Juventus), che l’hanno fatta scivolare al sesto posto in Serie A. Tutt’altra situazione per la Dinamo Zagabria, che è capolista nel campionato croato con quattro punti di vantaggio e una partita in meno rispetto all’Hajduk Spalato che insegue in classifica dopo sedici giornate. Nell’ultimo turno di campionato c’è stato proprio lo scontro diretto in vetta in casa della Dinamo, che ha conquistato un pareggio che mantiene invariate le distanze. L'Atalanta è ancora alla ricerca della sua prima vittoria in Champions League (un pareggio e tre sconfitte finora) - è andata in vantaggio in due gare ma le ha perse entrambe, più di qualsiasi altra squadra in questa stagione, al pari di Olympiakos e Inter. La Dinamo Zagabria ha segnato nove gol nelle quattro partite di questa edizione (una vittoria, due pari e una sconfitta), due in più rispetto alle reti messe a segno nelle 24 gare giocate nelle precedenti quattro stagioni (sette gol nel 2011/12, 2012/13, 2015/16 e 2016/17). Solo il Genk (12) ha subito più gol su azione dell’Atalanta (11) in questa Champions. Sono stati segnati quattro gol dopo l'80° minuto nel pareggio per 3-3 della Dinamo Zagabria con lo Shakhtar Donetsk alla 4^ giornata: la seconda partita nella storia della Champions League a vedere quattro reti realizzate dopo l'80° minuto, insieme a Ajax - Bayern Monaco 3-3 nel dicembre 2018 (escl. supplementari). Gian Piero Gasperini ha fatto giocare giocatori di 13 diverse nazionalità in questa Champions League, più di qualsiasi altra squadra (al pari di Salisburgo e Galatasaray). I croati sono la squadra che ha tentato meno tiri in questa Champions League (36, come il Galatasaray), tuttavia ha la più alta percentuale realizzativa, avendo realizzato nove reti (25%).

Quali giocatori possono essere protagonisti?

L’Atalanta deve vincere per sperare di proseguire il percorso in Champions o quantomeno conquistare il terzo posto utile per l’Europa League. Per questo Gasperini si aspetta qualcosa in più dagli unici tre calciatori ad aver vinto una partita di questa competizione tra quelli che ha a disposizione. Infatti, i 17 giocatori che hanno giocato per l'Atalanta in questa Champions hanno 77 presenze nella competizione in totale, ma solo tre vittorie (poi 23 pareggi e 51 sconfitte): Luis Muriel, Mario Pasalic e Duván Zapata sono i soli ad aver trovato un successo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.