Juventus, Cristiano Ronaldo impazzisce in allenamento: pallonate per tutti. VIDEO

champions

Il portoghese bello carico durante l'allenamento di vigilia della sfida contro il Leverkusen, ultima partita della fase a gironi di Champions dei bianconeri, già qualificati come primi per gli ottavi. Durante il classico torello che introduce gli allenamenti, Ronaldo sbaglia l'intervento, non riesce a giocare di prima come avrebbe dovuto e per questo 'impazzisce', iniziando a calciare violentemente tutti i palloni che trova nei suoi pressi, seppur sempre col sorriso e in un clima assolutamente amichevole. E poi il gran finale...

Il torello che apre l’allenamento delle vigilie di Champions della Juventus è diventato oramai un appuntamento fisso per capire gli umori e lo spirito dei giocatori della Juventus. Specialmente per Ronaldo, già protagonista durante il gioco-esercizio effettuato prima della sfida all’Atletico Madrid, quando subì un tunnel da Bonucci e l’ironia dei compagni per lo smacco. Ebbene, anche nella mattinata di Vinovo che ha preceduto la partita contro il Bayer Leverkusen il protagonista è stato sempre il portoghese, che evidentemente col torello a un tocco che Sarri fa svolgere non deve avere un buon rapporto. Il tutto, è bene sottolinearlo, sempre col sorriso e in un clima decisamente rilassato, considerata anche la tranquillità della situazione europea dei bianconeri, già certi del primo posto del girone.

Ronaldo e le dinamiche del torello

Ronaldo è sul perimetro del torello, riceve la palla e prova a passarla alla sua sinistra, ma sbaglia il tocco e rimane con la sfera attaccata sotto il piede. A questo punto deve toccare nuovamente il pallone per evitare l’intervento di un giovane della Primavera (che supera con un gran tunnel), ma per le regole del gioco ha fallito e deve andare in mezzo per la fase di recupero. Il volto è sorridente ma la reazione tutta da vedere, perché a quel punto il portoghese scaglia con gran violenza il pallone verso il cielo, cominciando una sorta di gioco dentro il gioco coi suoi compagni, che soddisfano la sua voglia di sfogarsi e continuano a passargli palloni da scagliare in aria. Uno, due, tre: il tutto accompagnato dalle urla degli altri bianconeri che caricano il portoghese e contribuiscono anche in questo modo a fare gruppo. Poi, il gran finale, con tanto di giallo. La camera stringe su Sarri e sul preparatore atletico Tognaccini che guardano il torello a pochi metri dai giocatori: a un certo punto dalla sinistra compare un pallone che si dirige velocemente verso i due, sfiora l’allenatore e colpisce in pieno ventre il suo assistente. Le risate sono tante, l’autore non è inquadrato, ma la traiettoria è decisamente diversa da quelle calciate da Ronaldo solo pochi minuti prima. In ogni caso, tutto si chiude come era cominciato: tanti sorrisi e un torello che, molto probabilmente, il portoghese proprio non riesce a digerire.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.