Inter-Barcellona, Capello commenta l'eliminazione: "Quanti gol sbagliati, si pagano caro"

Champions League
Fabio Capello

Fabio Capello

Analisi negli studi di Sky Sport da parte di Fabio Capello, che ha commentato l'eliminazione in Champions League dei nerazzurri: "Queste sono le partite che non puoi regalare, Lukaku si è presentato tre volte davanti al portiere senza mai segnare. Il Barça può inventarsi giocate ma aveva una difesa improvvisata: vietato rilassarsi contro di loro, troppa qualità"

Finisce qui l’avventura dell’Inter in Champions League, eliminata negli ultimi decisivi 90 minuti davanti al proprio pubblico. È l’amaro epilogo della sfida contro il Barcellona, persa 2-1 in casa. Ripartiranno dall’Europa League i nerazzurri di Antonio Conte: l'addio alla competizione più importante è stato commentato da Fabio Capello negli studi di Sky Sport. L'ex allenatore ha puntato il dito sulle troppe occasioni sciupate nel corso del match: "Queste sono le partite che non puoi regalare, Lukaku si è presentato tre volte davanti al portiere senza segnare nemmeno un gol. L’Inter ha pagato caro questi errori". L’analisi di Capello si è quindi soffermata sul valore del Barcellona: "Affronti una squadra che in tutti i momenti può inventarsi una giocata. Pur non essendo mai stata estremamente pericolosa, hanno avuto un’occasione nel primo tempo e nella ripresa si sono affacciati dalle parti di Handanovic altre due volte". Da tenere conto tuttavia le assenze in casa Barça: "Contro una difesa così improvvisata, che permetteva di andare in porta con una certa facilità, sono troppe le occasioni sbagliate. Due limpide nel primo tempo, poi tre volte Lukaku. Contro queste squadre non puoi rilassarti un attimo, perché la qualità degli avversari è troppo alta".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.