Sorteggio Champions League, le possibili avversarie dell'Atalanta

Champions League

Dopo aver fatto la storia qualificandosi agli ottavi alla prima partecipazione in Champions, la Dea vuole continuare a stupire in Europa: lunedì 16 dicembre Gasperini e i suoi giocatori conosceranno l'avversaria al prossimo turno. Il sorteggio sarà in diretta alle 12 su Sky Sport 24 e in live streaming su SkySport.it

CHAMPIONS, IL SORTEGGIO DEGLI OTTAVI LIVE

L’emozionante vittoria sul campo dello Shakhtar, la festa con i tifosi sul campo di Kharkiv e poi all’aeroporto al rientro a Bergamo. L'Atalanta si è qualificata agli ottavi di finale alla prima partecipazione in Champions League e non vuole fermarsi. Lunedì 16 dicembre (ore 12, diretta su Sky Sport 24 e live streaming su SkySport.it) è tempo di sorteggio, con i nerazzurri pronti a conoscere il prossimo avversario europeo. I nerazzurri non possono incrociare il Napoli (secondo come l’Atalanta nel suo girone) e la Juve (non sono previste sfide tra club della stessa nazione agli ottavi di finale).

Le possibili avversarie

I campioni d’Europa del Liverpool, il Barcellona di Leo Messi, il PSG di Mauro Icardi, Mbappé e Neymar, il Bayern di Lewandowski e poi Valencia e Lipsia: ecco le sei possibili squadre che potrebbero materializzarsi sulla strada della Dea. Considerato che le prime estratte sono sempre le seconde, secondo un gioco statistico il Valencia sarebbe la squadra più probabile (18.94% di possibilità). Subito dopo il Barcellona (18.55%) e il Liverpool (18.44%). Più staccate Bayern (15.03%), PSG (14.54%) e Lipsia (14.50%). 

A prescindere dalla statistica, qualunque verdetto uscirà dall’urna di Nyon regalerà comunque una grande partita. Con Liverpool e Barcellona, al netto dell'emozione per giocatori e tifosi della prima volta al Camp Nou ad Anfield, ci sarebbero pochissime possibilità di passare. Complicato anche un eventuale accoppiamento con Bayern e PSG, altre due squadre candidate al titolo. L’Atalanta spera in Valencia e Lipsia: gli spagnoli hanno vinto un girone equilibrato eliminando a sorpresa l’Ajax, mentre in Liga arrancano all’ottavo posto. Il Lipsia ha eliminato lo Zenit e condannato il Lione di Garcia al secondo posto, mentre in Bundesliga sono in testa dopo 15 giornate. Partita difficile ma non impossibile per la squadra di Gasperini. La banda nerazzurra vuole continuare "a suonare il rock" e invoca un’urna benevola. 

I più letti