Atalanta-Valencia, tutto quello che c'è da sapere sugli ottavi di Champions 2020

Champions League
©Getty

Prima volta agli ottavi di finale della competizione per la squadra di Gasperini: di fronte un Valencia che ha vinto solo una delle otto trasferte disputate contro squadre italiane in Champions League 1-0 contro la Roma nella seconda fase a gironi 2002/03. Si gioca a San Siro. Diretta alle 21 su Sky Sport Uno 

ATALANTA-VALENCIA LIVE

Quando e a che ora si gioca Atalanta-Valencia?

La partita tra Atalanta e Valencia, valida per l'andata degli ottavi di finale della Champions League, si disputerà mercoledì 19 febbraio allo stadio Giuseppe Meazza di Milano con fischio d'inizio alle 21:00.

Dove è possibile guardare Atalanta-Valencia?

La sfida tra Atalanta e Valencia sarà trasmessa in diretta esclusiva da Sky sui canali Sky Sport Uno sul 201 e Sky Sport 252. La telecronaca sarà di Maurizio Compagnoni con il commento tecnico di Luca Marchegiani.

Quali sono i precedenti tra le due squadre?

Atalanta e Valencia non si sono mai affrontate in gare ufficiali nella loro storia. La sfida di mercoledì rappresenta per l'Atalanta anche il primo incrocio nella storia della Dea con un club spagnolo. Di fronte c'è un Valencia che ha vinto solo una delle otto trasferte disputate contro squadre italiane in Champions League (2N, 5P), con una vittoria per 1-0 contro la Roma nella seconda fase a gironi della stagione 2002/03. In sei di queste otto partite, inoltre, il Valencia non ha trovato la via della rete. Gomez e soci arrivano alla sfida forti di un curioso dato: l'Atalanta è infatti la prima debuttante in Champions League ad arrivare alla fase ad eliminazione diretta della competizione dopo il Leicester City nel 2016/17. Allora la squadra inglese fu eliminata nei quarti di finale dall'Atletico Madrid.

Qual è lo stato di forma tra delle due squadre?

L'Atalanta arriva agli ottavi di finale di Champions dopo aver chiuso al secondo posto il girone C, vinto dal Manchester City, con 7 punti. Nell'attuale format della competizione, valido dal 2003/04, quella nerazzurra è la prima squadra a qualificarsi per gli ottavi di Champions League dopo aver perso le prime tre partite della fase a gironi. Il gruppo di Gasperini ha infatti ottenuto un pareggio contro il City e ha poi vinto le ultime due delle sei partite giocate  nella fase a gironi in Champions League in questa stagione, battendo Dinamo Zagabria e Shakhtar Donetsk: si tratta del numero più basso di successi insieme al Lione tra le 16 squadre rimaste nella competizione. Il Valencia ha invece conquistato l'accesso alla fase ad eliminazione diretta della Champions League come non accadeva dalla stagione 2012/13. I Murcielagos hanno vinto il girone H, chiuso a pari punti (11) con il Chelsea, davanti all'Ajax, e ora cercano una qualificazione ai quarti di finale che manca dalla stagione 2006/2007. Per farlo, dovranno però sfatare un tabù: non hanno mai vinto una partita in trasferta nella fase ad eliminazione diretta della Champions League (4N, 5P).  In campionato le due squadre hanno percorsi leggermente differenti: la vittoria dello scorso turno contro la Roma ha permesso all'Atalanta di isolarsi al quarto posto in Serie A con 45 punti e un margine di +6 sulla diretta inseguitrice, mentre il Valencia insegue la zona Champions nella Liga con 38 punti, a -2 dall'Atletico Madrid.

Quali giocatori possono essere protagonisti?

In casa nerazzurra fari puntati su Josip Ilicic, che è il giocatore ad aver guadagnato più falli sulla trequarti avversaria nella fase a gironi di Champions League in questa stagione (otto). Due di questi falli hanno portato ad un rigore. Due sono anche le reti di Mario Pasalic, miglior marcatore dell'Atalanta nella fase a gironi. Il Valencia punta invece forte su Rodrigo, protagonista in quattro gol in cinque partite di Champions League in questa stagione grazie a due reti e due assist: annata da incorniciare per l'attaccante brasiliano, che nelle precedenti 24 gare nella competizione aveva messo insieme due gol e un passsaggio vincente. Occhio agli ultimi 30 minuti di gioco: il 78% dei gol del Valencia nella fase a gironi è arrivato dopo il 60esimo (7 su 9): è la percentuale più alta tra le 16 squadre rimaste in corsa nella Champions League 2019/20.

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport