Valencia-Atalanta, tutto quello che c'è da sapere sugli ottavi di Champions League

Champions League

Al Mestalla si gioca la gara di ritorno degli ottavi di Champions League, si riparte dal 4-1 dell'andata in favore dei nerazzurri: tutte le statistiche e le curiosità sulla sfida tra Valencia e Atalanta

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI DEL 9 MARZO IN DIRETTA

Quando e a che ora si gioca Valencia-Atalanta?

La partita tra Valencia e Atalanta, valida per il ritorno degli ottavi di finale della Champions League, si disputerà martedì 10 marzo allo stadio Mestalla di Valencia con fischio d'inizio alle 21:00.

Dove è possibile guardare Valencia-Atalanta?

La sfida tra Valencia e Atalanta sarà trasmessa in diretta esclusiva da Sky sui canali Sky Sport Uno sul 201 e Sky Sport 252. La telecronaca sarà di Fabio Caressa con il commento tecnico di Beppe Bergomi.

Quali sono i precedenti tra le due squadre?

Si tratta della seconda gara nella storia tra queste due squadre, che non si erano mai affrontate prima della sfida d'andata. Quello giocato contro il Valencia a San Siro, è stato anche il primo match per l'Atalanta contro un club spagnolo. Questa gara è finita 4-1 in favore dei nerazzurri, che solo in occasione della sfida dei sedicesimi della Coppa UEFA 1990/1991 contro il Fenerbahce erano riusciti nell'impresa di segnare quattro gol in una singola partita europea. Inoltre, con questo risultato, l'Atalanta è diventata anche la terza quadra a segnare quattro gol nella prima gara ad eliminazione diretta giocata in Champions League dopo il Manchester United del 1996/1997 e lo stesso Valencia del 1999/2000. Soltanto quattro squadre sono riuscite, nella gara di ritorno, a ribaltare un passivo di 3 o 4 gol di scarto in 36 precedenti: due di queste sono spagnole, il Deportivo La Coruna contro il Milan nel 2003/2004 e il Barcellona contro il PSG nel 2016/2017. Il Valencia ha perso l'ultima gara giocata in casa contro una squadra italiana: 0-2 con la Juventus nel 2018.

Qual è lo stato di forma delle due squadre?

L'Atalanta ha giocato una sola partita dopo la sfida d'andata contro il Valencia, vincendo per 7-2 al Via del Mare contro il Lecce. Precedentemente i nerazzurri avevano riposato causa rinvio della gara contro il Sassuolo e nell'ultimo week-end non sono scesi in campo. Attualmente la squadra di Gasperini è al quarto posto in Serie A a quota 45 punti. Il Valencia ha giocato tre partite dopo la sconfitta di San Siro, perdendo 3-0 contro la Real Sociedad, vincendo 2-1 con il Betis e pareggiando nell'ultimo week-end per 1-1 contro l'Alaves. Il club spagnolo è settimo nella Liga con 42 punti e ha vinto una sola gara nelle ultime sette disputate in tutte le competizioni. L'Atalanta è arrivata agli ottavi di finale di Champions dopo aver chiuso al secondo posto il girone C, vinto dal Manchester City con 7 punti. Nell'attuale format della competizione, valido dal 2003/04, quella nerazzurra è la prima squadra a qualificarsi per gli ottavi di Champions League dopo aver perso le prime tre partite della fase a gironi. Successivamente sono arrivati il pareggio contro il City e le vittorie contro Dinamo Zagabria e Shakhtar Donetsk che hanno permesso alla squadra di Gasperini di conquistare il pass per gli ottavi di finale. Il Valencia ha invece vinto il girone H, chiuso a pari punti (11) con il Chelsea, davanti all'Ajax.

Quali giocatori possono essere protagonisti?

Nell'Atalanta il calciatore più pericoloso è Josip Ilicic, autore di un bellissimo gol nella gara d'andata, quello che ha portato al 2-0. La squadra nerazzurra, però, ha già fatto segnare 10 giocatori diversi in Champions League, per un totale di 12 reti totali e di nove nazionalità diverse (seppur nessun italiano). Solo tre squadre sono andate in gol con marcatori di 10 nazionalità differenti in una singola edizione: Arsenal nel 2009/2010, Manchester United nell'anno successivo e Borussia Dortmund nel 2016/2017. Il Valencia ha recuperato Rodrigo, rientrato tra i convocati dopo aver saltato la partita dell'andata. L'attaccante spagnolo ha segnato due gol in quest'edizione della Champions League, contro Chelsea e Ajax, e ha fornito due assist contro Lille e Chelsea.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche