Sorteggi Champions, dove vederli in tv e streaming

CHAMPIONS

Appuntamento per oggi (venerdì 10 luglio) alle ore 12 per conoscere tutto il tabellone della Final Eight. In diretta su Sky Sport Football e Sky Sport 24, e in live streaming su skysport.it. Le squadre, come funziona il sorteggio e le nuove regole: tutto quello che c'è da sapere

SORTEGGI DI CHAMPIONS IN LIVE STREAMING

Ci siamo. La Champions League è pronta a ripartire. In attesa della fine dei campionati nazionali, il prossimo grande appuntamento europeo è previsto per venerdì 10 luglio: i sorteggi. Sarà un'inedita Final Eight, come noto, una formula tutta nuova dettata dallo stop dovuto all'emergenza Coronavirus che ha colpito tutto il mondo, quello del calcio compreso. Partite secche in quarti e semifinali e in una sola nazione: il Portogallo. Già quattro le squadre certe dei quarti, tra queste l'Atalanta. Altre quattro le partite degli ottavi di ritorno ancora da disputare. Ma andiamo con ordine.

Dove vedere i sorteggi di Champions

L'appuntamento è, come sempre, a Nyon in Svizzera. Oggi (venerdì 10 luglio) alle ore 12. I sorteggi saranno in diretta su Sky Sport Football e Sky Sport 24, e in live streaming su skysport.it, proprio dalle ore 12. Leo Di Bello, in studio insieme a Alessandro Costacurta, Paolo Condò e Riccardo Trevisani, vi accompagneranno nel sorteggio di tutta la restante parte della Champions League. Una Final Eight da non perdere.

Le squadre presenti al sorteggio

EUROPA LEAGUE

Sorteggi dalle 13 su Sky Sport: tutto quello che c'è da sapere

Come detto la formula - ovvero la Final Eight - è una novità. Ma novità lo sarà anche il sorteggio dei quarti, effettuato senza ancora conoscere con certezza le squadre che ne prenderanno parte. Quattro sono sicure della loro presenza, avendo completato gli ottavi di andata e ritorno prima che la pandemia fermasse il calcio. Tra queste l'Atalanta, che ha eliminato il Valencia con un sonoro 8-4 complessivo. Con la squadra di Gasperini anche Atletico Madrid (che aveva eliminato i campioni in carica del Liverpool), Psg (che aveva eliminato il Borussia Dortmund) e Lipsia (che aveva battuto nel doppio confronto il Tottenham). Ancora da decidere, dunque, quattro squadre. Chelsea o Bayern Monaco (vittoria 3-0 dei bavaresi a Londra nell'andata), Real Madrid o Manchester City (vittoria della squadra di Guardiola 2-1 in Spagna nell'andata) e due italiane coinvolte. Juve o Lione, coi bianconeri ko 1-0 in Francia a febbraio, e Napoli o Barcellona, col match del San Paolo dell'andata finito 1-1. I match di ritorno mancanti si giocheranno il 7 e 8 agosto.

  • Atalanta
  • Atletico Madrid
  • Lipsia
  • Psg
  • Chelsea / Bayern Monaco
  • Napoli / Barcellona
  • Real Madrid / Manchester City
  • Lione / Juventus

Come funziona il sorteggio

Per tutti questi motivi, ecco allora che nel sorteggio ci saranno quattro bigliettini con il nome di una singola squadra (le già qualificate Atalanta, Atletico Madrid, Psg e Lipsia) e quattro bigliettini con una doppia opzione in attesa dell'esito dei ritorni degli ottavi. Non solo, dopo aver sorteggiato i quarti si procederà con altri due sorteggi che stileranno il tabellone completo: quello delle semifinali (abbinando anticipatamente i quarti di finale) e per la squadra di casa pro forma in finale (per motivi burocratici). Importante: non sono previste teste di serie e sono ammessi confronti tra squadre della stessa federazione.

 

Dove si giocherà la Final Eight

CALENDARIO

Le date di Champions ed Europa League 2020-21

I quarti di finale, le semifinali e la finale saranno in gara unica e si giocheranno a Lisbona, in Portogallo. Le partite verranno disputate in due stadi: all'Estádio do Sport Lisboa e Benfica, anche conosciuto come il "da Luz", casa del Benfica e che ospiterà la finale; e l'Estádio José Alvalade, impianto di casa dello Sporting Lisbona.

Le nuove regole della Final Eight

Cambia la formula, cambiano in sorteggi e cambiano anche (alcune) regole. Tra queste la registrazione dei nuovi giocatori, con le squadre che avranno la possibilità di registrare tre nuovi calciatori, pur rispettando il limite di 25 unità (sarà possibile eliminarne alcuni per liberare posti) e con la limitazione che gli eventuali nuovi selezionati dovranno essere già stati registrati e idonei a giocare con il club a livello nazionale dal 3 febbraio. Poi il capitolo sostituzioni: come stiamo osservando anche in Serie A, il numero sale da tre a cinque, ma in sole tre finestre temporali (dalle quali sono esclusi l'intervallo, l'intervallo tra la fine dei tempi regolamentari e gli eventuali supplementari e quello tra i due tempi supplementari). Proprio ai supplementari sarà concessa un'ulteriore sostituzione. In più aumenta il numero dei giocatori in panchina, da sette a dodici (come prima accadeva solo nella finale).

Le date da ricordare

  • 10 luglio alle 12: sorteggio
  • 7-8 agosto: ritorno ottavi di finale
  • 12-15 agosto: quarti di finale (a Lisbona)
  • 18-19 agosto: semifinali (a Lisbona)
  • 23 agosto: finale (Estádio do Sport Lisboa e Benfica, Lisbona)