Atalanta, De Roon: "Confermo, se vinciamo la Champions offro 1000 pizze"

champions

Il centrocampista dell'Atalanta conferma la promessa in caso di trionfo in Champions: "Offrirò la pizza se la vinciamo, altrimenti ci riproveremo il prossimo anno". E a Sky aggiunge: "Non vediamo l'ora di giocare, vogliamo sorprendere. Van Basten? Lo chiamo dopo la partita in caso..."

ATALANTA-PSG LIVE

Il sogno dell'Atalanta riparte da Lisbona. I bergamaschi affronteranno il Psg nei quarti di finale e sognano un'altra impresa. Ci credono tanto i calciatori, tra cui Marten De Roon: "Sono pronto per mercoledì, siamo carichi - ha detto l'olandese -. Abbiamo lavorato molto bene la settimana scorsa, abbiamo staccato due giorni dopo il campionato e adesso siamo prontissimi. Abbiamo tanta voglia di giocare". Sarà lui a guidare il centrocampo di Gasperini: "Io provo ad aiutare e a dare equilibrio alla squadra - ha spiegato -. Vedo il gioco un po' di più rispetto a chi è davanti. Provo a trasmettere la mia esperienza, la mia conoscenza del calcio ai compagni".

vedi anche

Gasperini: "Noi come la Nazionale, ci crediamo"

De Roon ha raccontato il percorso affrontato fin qui e le sensazioni della vigilia: "A Zagabria nella prima partita ci siamo spenti, c'era troppa emozione. Adesso per noi è più un'opportunità per far vedere al mondo, e anche a noi stessi, quanto siamo forti, che possiamo battere anche una squadra del livello del Psg. Vogliamo sorprendere, abbiamo fiducia e tanto rispetto per gli avversari. Però non abbiamo paura. Abbiamo la sensazione che se siamo in giornata possiamo battere chiunque, giocare bene e fare gol. E così vogliamo fare anche domani. La spinta da casa ci darà una mano in più. Quello che è successo negli ultimi mesi è stato un disastro, ma ci ha unito ancora di più con i tifosi. Abbiamo lavorato bene e siamo pronti per la gara: ciò che conta sarà il campo, non quanto guadagnano i calciatori".

De Roon: "Confermo: se vinciamo la Champions offro la pizza"

Spazio infine a superstizioni e promesse: "Lo confermo: se vinciamo la Champions offro la pizza a più di mille persone. Se non andrà bene, ci riproveremo l'anno prossimo - ha scherzato il 29enne -. Se chiamerò Van Basten? Ho parlato con lui due settimane fa, ma non penso di volerci parlare prima della partita. Prima del match sono concentrato e non voglio sentire nessuno. Dopo vedremo...".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche