Atalanta-Psg, Domenech contro Gasperini: "Grazie per i cambi, gli allenatori italiani"

Champions League

Tweet sarcastico dell'ex Ct della nazionale francese dopo l'eliminazione dell'Atalanta contro il Psg nei quarti di Final Eight di Champions: "La leggenda che gli allenatori italiani siano i più bravi tatticamente resta solo una leggenda"

DAL SOGNO ALLA BEFFA, IL RACCONTO DI ATALANTA-PSG

Riecco Raymond Domenech. L'ex Ct della nazionale francese ha twittato subito dopo la beffa subita dall'Atalanta nel recupero contro il Psg. Ma non solo per fare i complimenti al club parigino. Il dito è puntato contro Gasperini per le sostituzioni finali: "Complimenti al Psg per le emozioni che ci ha regalato - ha twittato lui -, e grazie a Gasperini per i cambi effettuati nel finale. Questa partita dimostra che la leggenda che gli allenatori italiani siano i più bravi tatticamente resta solo una leggenda. Tuchel ha avuto la meglio". 

Cosa fa oggi Domenech?

Precedenti

Domenech, contro l'Italia solo delusioni

Che a Domenech gli italiani non stiano simpatici è quasi superfluo ribadirlo. Il ricordo più vivido è legato alla finale Mondiale del 2006. Lui alla guida della Francia, Lippi e i suoi ventitré a trionfare nella notte di Berlino. Nel frattempo l'ex allenatore della nazionale, che chiuse la sua carriera in panchina nel 2010 dopo il fallimentare mondiale alla guida dei Bleus, è diventato presidente della UNECATEF, l'Unione nazionale degli allenatori di calcio e dei direttori tecnici francesi. In panchina aveva allenato anche il piccolo Mulhouse, Lione e poi la nazionale, dall'Under 21 a quella maggiore, raggiungendo (e perdendo) la finale del 2006 e venendo eliminato due volte nei gironi delle altre grandi competizioni affrontate, l'Europeo del 2008 e il Mondiale del 2010.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche