Atalanta, De Roon scherza su Instagram: "Primi in Champions (ma solo dopo la 1^ partita)"

Champions League

Il centrocampista olandese festeggia simpaticamente sui social il netto successo contro il Midtjylland. Numeri incredibili per l'Atalanta, già a quota 17 gol segnati dopo appena 5 partite. E il Papu è al top di una classifica europea

ATALANTA-SAMP LIVE

Il solito Marten De Roon, decisivo per gli equilibri tattici dell'Atalanta e sempre pronto alla battuta fuori dal terreno di gioco. In campo per tutti i 90 minuti nella bella vittoria della squadra di Gasperini all'esordio nel girone D di Champions League contro il Midtjylland, il centrocampista olandese ha festeggiato il netto successo ottenuto in Danimarca con un simpatico post sul proprio profilo Instagram: "In testa al girone!". Poi, però, immediata la precisazione tra parentesi: "Ma è solo la prima partita". De Roon, che non è nuovo a questi siparietti social, ha anche parlato ai microfoni di Sky Sport al termine della partita: "Dovevamo reagire dopo la sconfitta col Napoli, quella è stata una brutta gara non solo per i gol presi ma anche per il nostro gioco. Questa è stata una bella risposta. L'anno scorso avevamo perso la prima partita del girone 4-0, ora abbiamo vinto con questo risultato. Siamo maturati".

I numeri dell'Atalanta

HIGHLIGHTS

Atalanta bella e spietata, 4-0 al Midtjylland

Prova di maturità per i nerazzurri, che alla seconda esperienza in Champions League vogliono confermare quanto di buono fatto nella passata stagione europea, quando la qualificazione alle semifinali nel match contro il Paris Saint Germain sfumò soltanto nei minuti finali. Una vera e propria macchina da gol quella di Gian Piero Gasperini, che in questa stagione ha già messo a segno 17 gol in 5 partite ufficiali (nella scorsa annata impiegò 9 gare) e che è stata in grado di segnare in 17 delle ultime 18 partite in competizioni europee (qualificazioni escluse). Merito anche di Duvan Zapata, che con il gol siglato contro il Midtjylland ha segnato esattamente una rete in tutte le sue tre stagioni disputate in Champions League (tra Napoli e Atalanta). E merito anche del Papu Gomez, capitano e giocatore simbolo di un'Atalanta che non si vuole fermare: 3 i gol dell’argentino da fuori area in questa stagione, meglio di chiunque altro nei cinque principali campionati europei. Il segreto dei nerazzurri sta anche in questi dati.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche