Atalanta, le grandi reazioni dopo le brutte sconfitte

PRECEDENTI
©Getty

Con Gasperini alla guida, dopo i ko pesanti sono sempre arrivate risposte convincenti. Quest’anno al 4-1 di Napoli è corrisposto il poker in casa del Midtjylland. L'anno scorso dopo le goleade subite in Champions da Dinamo Zagabria e City, c’era stato un pari in rimonta con la Fiorentina e il 7-1 all’Udinese

CORONAVIRUS, DATI E NEWS IN TEMPO REALE

L'imperativo per l'Atalanta, adesso, è rialzare la testa. E da quando c'è Gian Piero Gasperini in panchina, è sempre riuscita a farlo. Ogni volta, infatti, che i nerazzurri hanno perso una partita subendo 4 o più gol, hanno risposto con prove convincenti nell'impegno successivo. Quest'anno, ad esempio, dopo il 4-1 subito dal Napoli al San Paolo, i bergamaschi sono andati a vincere 4-0 in casa del Midtjylland.

Le reazioni della scorsa stagione

Lo 0-5 col Liverpool è difficile da digerire, ma la Champions League vuol dire anche questo a volte. Basti pensare alla passata stagione, quando con Dinamo Zagabria e Manchester City arrivarono due brutte sconfitte. In Croazia finì 4-0 e quattro giorni dopo arrivò il pari interno in rimonta con la Fiorentina, con la rete di Castagne a tempo scaduto. Contro Guardiola invece un rumoroso 5-1  all'Etihad e l'Atalanta passò da una goleada subita ad una realizzata (7-1 contro l'Udinese in campionato). E soprattutto riuscì ad ottenere la qualificazione agli ottavi, arrivando a pochi minuti dal conquistare le semifinali. Ora più che mai serve una prova autorevole, anche per darsi una scossa: nelle ultime quattro partite, tra Serie A e Champions League, sono arrivate due sconfitte (Sampdoria e Liverpool), un pareggio (Ajax) e una sola vittoria (Crotone).

E domenica c'è l'Inter

vedi anche

Incubo Liverpool a Bergamo, Atalanta travolta 5-0

Successe anche nel marzo 2017, quando l'Inter vinse 7-1 a San Siro. I bergamaschi risposero la settimana successiva con il 3-0 sul Pescara. E l'Atalanta dovrà affrontare proprio i nerazzurri nel prossimo impegno di campionato, in programma domenica alle 15:00. Si giocherà a Bergamo, contro un'altra squadra delusa dal risultato di coppa, vista la sconfitta per 3-2 rimediata col Real Madrid. E Conte, come Gasperini, si attende una risposta importante per lasciarsi alle spalle un risultato negativo.

reazioni atalanta

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche