Psg, giocatori bloccati per un'ora in ascensore a Lipsia

champions

Il giorno prima di scendere in campo a Lipsia, ben undici giocatori del PSG sono rimasti intrappolati nell’ascensore per circa un’ora, finché i vigili del fuoco non sono intervenuti. Il tutto è stato documentato sui social da Kurzawa

CORONAVIRUS, DATI E NEWS IN TEMPO REALE

Trasferta tedesca da incubo, per il Paris Saint-Germain, uscito sconfitto nella sfida col Lipsia. La squadra di Nagelsmann infatti è riuscita a imporsi in rimonta per 2-1 contro i francesi, superandoli nella classifica del girone H di Champions League. Ma non è stata l'unica disavventura dei giorni trascorsi in Germania. Diversi giocatori, dopo la rifinitura di martedì, sono rimasti bloccati nell'ascensore dell'albergo che ha ospitato il PSG. 

Gli undici giocatori nell’ascensore

vedi anche

Tris del Dortmund, vince il Barça. Psg ko a Lipsia

L'episodio è stato raccontato da Kurzawa con delle story su Instagram. Oltre al difensore, anche Kimpembé, Paredes, Kean, Di Maria, Marquinhos, Fadiga, Diallo, Gueye, Dagba e Ruiz-Atil sono rimasti intrappolati per circa un'ora, prima che i vigili del fuoco non li liberassero. Dopo qualche minuto di apprensione, però, come si vede anche dal video postato dal terzino francese, il tutto si è risolto con una grande risata. Che dopo la partita, in ogni caso, è sicuramente sparita dai volti dei giocatori.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche