Juventus-Ferencvaros, Pirlo: "Diamo continuità e chiudiamo il discorso qualificazione"

JUVENTUS

L'allenatore bianconero alla vigilia della sfida di Champions contro il Ferencvaros: "Mi darebbe fastidio non vedere la stessa intensità avuta contro il Cagliari. Massima determinazione per portare a casa i tre punti e chiudere il discorso qualificazione. In difesa gli unici 4 disponibili, Chiesa non è ancora pronto. Dybala sì, vedremo se schierarlo". E annuncia: "Danilo giocherà centrale. Tridente? Pensiamo a dare equilibrio alla squadra, poi ci proveremo"

JUVE-FERENCVAROS LIVE

Torna la Champions League, con la Juventus impegnata all'Allianz Stadium contro il Ferencvaros. Per i bianconeri un'importante occasione per chiudere il discorso qualificazione, come dichiarato da Andrea Pirlo nella conferenza della vigilia.

 

Le darebbe fastidio non vedere la stessa intensità di Cagliari?

"Dobbiamo dare continuità a prestazioni e risultati, quindi sì mi darebbe fastidio. Serve a noi come squadra e al nostro percorso di crescita, senza quest'intensità non saremmo la Juve. Non è scattata alcuna scintilla col Cagliari, i giocatori si conoscono meglio e serviva del tempo per assimilare le cose che proviamo durante la settimana. Ora ci stiamo ritrovando e, giornata dopo giornata, cercheremo di migliorare". 

 

Qualche indicazione di formazione?

"Dietro sono rimasti in quattro e giocheranno loro, con Danilo centrale e Alex Sandro a sinistra. Per il resto vedremo. Kulusevski ha giocato tante partite, Chiesa rientra da un infortunio e non è ancora pronto per giocare dall'inizio".

leggi anche

Demiral, infortunio muscolare: 10 giorni di stop

Dybala è pronto per giocare dal primo minuto?

"Sì, sta bene e si sta allenando con continuità. Vedremo se schierarlo dall'inizio".

 

Che squadra è il Ferencvaros?

"Una buona squadra, all'andata ci hanno messo in difficoltà e vivono un buon periodo. Dovremo fare attenzione e portare a casa i 3 punti per la qualificazione. Non dobbiamo pensare al risultato dell'andata, sono passate due settimane. Dobbiamo imporre la nostra forza e la voglia di essere più forti, che bisogna dimostrare sul campo. Massima determinazione per non sprecare tutto quello che abbiamo fatto. Sarebbe importante chiudere il discorso per giocare con maggior tranquillità le prossime partite e concentrarci sul campionato".

 

C'è la possibilità di vedere un tridente con Dybala, CR7 e Morata?

"Ci stiamo pensando, però non li abbiamo mai avuti più di tanto tutti insieme a disposizione nelle migliori condizioni. Ora diamo equilibrio e struttura alla squadra, poi proveremo a trovare una soluzione per farli giocare insieme".

 

C'è un rapporto speciale con Ronaldo?

"Mi comporto con tutti allo stesso modo, sono fatto così. Tratto un campione come lui come tratto Frabotta e Portanova, è il mio modo di fare".

 

Bernardeschi può giocare dall'inizio?

"Con il Cagliari e in Nazionale ha giocato bene, sta bene mentalmente ed è la cosa più importante. È possibile che domani abbia un'altra chance da titolare".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.