Lazio-Bayern Monaco 1-4, gol e highlights: segnano Lewandowski, Musiala e Sané

CHAMPIONS

La squadra di Flick si conferma a tratti ingiocabile e travolge la Lazio sin dal primo tempo. Partita sbloccata dal solito Lewandowski che sfrutta un errore di Musacchio per portare avanti i suoi. Il raddoppio porta la firma del giovanissimo Musiala. Sul finire di primo tempo arriva anche la terza rete di Sané. A inizio ripresa quarto gol dei tedeschi (autorete di Acerbi). La Lazio ha un sussulto d’orgoglio e accorcia con Correa

LAZIO-BAYERN MONACO 1-4 (Highlights)

10' Lewandowski (B), 24' Musiala (B), 42' Sanè (B), 47' aut. Acerbi (B), 49' Correa (L)

 

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric (53' Hoedt), Acerbi, Musacchio (31' Lulic); Lazzari, Milinkovic-Savic (81' Cataldi), Leiva (53' Escalante), Luis Alberto (81' Akpa Akpro), Marusic; Correa, Immobile. All. S. Inzaghi

 

BAYERN (4-2-3-1): Neuer; Sule, Boateng, Alaba, Davies; Goretzka (63' Javi Martinez), Kimmich; Sané (90' Sarr), Musiala (90' Choupo-Moting), Coman (76' Hernandez); Lewandowski. All. Flick

 

Ammoniti: Luis Alberto, Lucas, Correa, Marusic, Escalante, Kimmich, Coman

 

Non era certo ipotizzabile avere vita facile contro il Bayern campione d'Europa e del mondo, ma nemmeno si pensava a una possibilità di qualificazione enormemente compromessa sin dalla gara d'andata. Il desiderio era quello di provare a restare quanto più possibile in partita in questo match e, in qualche modo, tenersi qualche chance per la qualificazione in vista della gara di ritorno. E, invece, il 4-1 dell'Olimpico consente ai tedeschi di poter avere un ritorno se non altro morbido e alla Lazio impone di tentare l'impossibile. Detto questo la squadra di Flick ha meritato ampiamente il risultato, la Lazio ha mostrato certamente orgoglio ma altrettanto certamente non ha giocato la sua miglior partita. Ciò non toglie quanto di buono fatto dalla formazione di Simone Inzaghi che ha trovato sulla sua strada l'avversario più ostico di tutti. L'obiettivo del ritorno sarà quello di cercare di dimostrare che, in fin dei conti, può non esserci tutto questo divario tra biancocelesti e bavaresi.

 

Scelte di formazione obbligate per entrambi gli allenatori. Inzaghi ha gli uomini contati in difesa e opta per Musacchio titolare, Flick ha gli uomini contati in senso generale (solo in 17 a Roma) e opta per il giovanissimo Musiala sulla trequarti. L'inizio gara disegna immediatamente la trama della partita: Bayern riversato nella trequarti biancoceleste e Lazio pronta a ripartire in contropiede. La gara, però, si sblocca dopo soli 10' grazie al solito Lewandowski che sfrutta un errore di Musacchio per battere Reina. La Lazio accusa il colpo, reagisce con disordine e con qualche iniziativa individuale ma quando viene attaccata si dimostra inconsistente. Musiala segna il raddoppio e poi sul finire di primo tempo è Sané a raccogliere una respinta di Reina su tiro di Coman per il 3-0 che sembra chiudere, di fatto, la contesa.

 

Nella ripresa ci si attende una reazione da parte degli uomini di Inzaghi e invece il Bayern colpisce ancora a campo aperto. Sané salta Patric come un birillo, mette in mezzo un pallone teso che, sfortunatamente, Acerbi devia nella propria porta. La Lazio non demorde, prova a essere generosa, e vuole accorciare le distanze. L'iniziativa è di Luis Alberto con una bella palla filtrante per Correa che semina la difesa del Bayern e batte Neuer. Nonostante il gol che rende meno amaro il punteggio, la squara di Inzaghi non riesce a essere ancora pericolosa e il Bayern non forza, né si sforza per segnare ancora e cerca di controllare risultato e fatica. Alla fine il 4-1 è un risultato giusto per quanto visto in campo. I tedeschi vedono i quarti, alla Lazio il compito di dare valore al match di ritorno.

1 nuovo post
18' La Lazio protesta per un calcio di rigore per un fallo su Milinkovic Savic, l'arbitro lascia proseguire
- di Redazione SkySport24
17' La Lazio prova a spingere da sinistra con Lazzari ma si espone alle ripartenze del Bayern, nuovo tentativo dei tedeschi con Sané che prova un colpo di tacco ma non impatta bene il pallone che attraversa l'area piccola dei biancocelesti
- di Redazione SkySport24

Lewandowski sale a quota 72 gol in Champions League, superando Raul; solo Cristiano Ronaldo (134) e Messi (119) hanno segnato di più nella competizione.

- di Redazione SkySport24

Questo è il gol più veloce subito da Lazio in casa in Champions League da ottobre 2007 (Van Nistelrooy con il Real Madrid all'8º minuto).

- di Redazione SkySport24

Questo è il terzo gol di Lewandowski contro una squadra italiana in Champions League, dopo le reti contro Juventus e Roma, di cui due arrivati all'Olimpico.

- di Redazione SkySport24
La descrizione del gol: retropassaggio errato di Musacchio che prova a servire Reina ma non si accorge della presenza di Lewandowski, l'attaccante del Bayern interviene sul pallone dribbla il portiere della Lazio e deposita facilmente in rete
- di Redazione SkySport24
Gol!
10' Bayern in vantaggio, gol di Lewandowski
- di Redazione SkySport24
9' Il Bayern insiste con un altro cross di Kimmich sempre dalla destra, Lewandowski non riesce nella deviazione vincente da pochi passi dopo una deviazione di Acerbi
- di Redazione SkySport24
8' Azione in percussione di Sule che riesce ad arrivare all'interno dell'area della Lazio e poi prova a mettere in mezzo un buon pallone ch ela difesa della Lazio devia in angolo
- di Redazione SkySport24
2' Il Bayern fa immediatamente capire l'intenzione in questa partita: voler dominare il gioco ma la Lazio può sfruttare gli spazi in campo aperto con Immobile
- di Redazione SkySport24
E' iniziata Lazio-Bayern Monaco
- di Redazione SkySport24

Squadre nel tunnel pronte all'ingresso in campo, tra poco inizierà la grande sfida della Lazio al Bayern Monaco

- di Redazione SkySport24
Milinkovic-Savic, Lazio: "Sin qui non avevamo avuto l'opportunità di vivere una partita così importante. Non vedevamo l'ora che arrivasse questa serata per fare una bella partita. Sappiamo di giocare contro la squadra più forte in Europa. Dobbiamo essere tranquilli e contenti di essere arrivati sin qui, facendo una partita senza pressioni".
- di Redazione SkySport24
Tare, Lazio: "Io mi sento fiero, di questa squadra, del lavoro che abbiamo fatto negli anni. Abbiamo meritato di giocarcela contro la squadra migliore del mondo. Forse è stato meglio giocare sabato: non abbiamo avuto molto tempo per pensarci, in questi due giorni abbiamo analizzato l'avversario. Ho visto una squadra carica, anche nella rifinitura di stamattina si vedeva quella scintilla che serve per cercare di fare una grande partita".
- di Redazione SkySport24
L'ultima sconfitta esterna del Bayern in Europa è stata il 3-0 contro il Paris alla prima giornata di UEFA Champions League 2017/18da allora, il suo bilancio è stato di 12 vittorie, 4 pareggi.
- di Redazione SkySport24

Il Bayern Monaco ha prolungato il proprio record di vittorie consecutive nella competizione arrivando a quota 15 grazie a un 4-0 sull'Atlético de Madrid, un 2-1 contro il Lokomotiv Moskva e un 6-2 sul Salzburg, suggellando la qualificazione con una vittoria contro la squadra austriaca alla quarta giornata. La sua striscia vincente, iniziata il 13 marzo 2019, si è interrotta alla quinta giornata con un 1-1 contro l'Atleti, seguito da un 2-0 interno sul Lokomotiv alla sesta giornata.

- di Redazione SkySport24
Con i 43 gol della scorsa edizione, il Bayern ha stabilito il record di marcature in UEFA Champions League dopo il cambio di format nel 2003/04. Il primato assoluto in una sola edizione è di 45 gol, stabilito dal Barcellona nel 1999/2000: i blaugrana, però, avevano giocato 16 partite rispetto alle 11 del Bayern nel 2019/20.
- di Redazione SkySport24
Robert Lewandowski è stato capocannoniere della UEFA Champions League 2019/20 con 15 gol, arrivando a due lunghezze dal record stabilito da Cristiano Ronaldo con il Real Madrid nel 2013/14. Segnando contro il Salisburgo alla quarta giornata di questa edizione, l'attaccante ha realizzato la sua 71^ rete in UEFA Champions League e ha raggiunto Raúl Gonzálezterzo nella classifica marcatori assoluta del torneo.
- di Redazione SkySport24
Il bilancio della Lazio nei confronti a eliminazione diretta contro le squadre tedesche è di due passaggi del turno due eliminazioni.
- di Redazione SkySport24

In questa stagione, la Lazio è imbattuta all'Olimpico in Champions League: per i Biancocelesti, due successi 3-1 contro Borussia Dortmund e Zenit San Pietroburgo e un pareggio 2-2 contro il Club Brugge.

- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche