Atalanta-Real Madrid, le probabili formazioni degli ottavi di Champions League

Champions League

Un solo dubbio in attacco per Gian Piero Gasperini, legato a Josip Ilicic: se lo sloveno gioca va fuori Zapata, con Muriel sicuro di una maglia da titolare. Tante assenze per Zidane, ci sono fuori anche Sergio Ramos e Benzema: in avanti il tridente formato da Asensio, Mariano e Vinicius

ATALANTA-REAL MADRID LIVE

Primo atto di un super ottavo di finale di Champions League, quello tra Atalanta e Real Madrid. "Una squadra di provincia che ne affronta un'altra che ha scritto la storia della calcio": così il presidente nerazzurro Antonio Percassi ha descritto la sfida che attende la formazione di Gian Piero Gasperini. I primi 90 minuti si giocheranno al Gewiss Stadium, casa dell'Atalanta, in attesa del ritorno che si giocherà in Spagna il prossimo 16 marzo.

La probabile formazione dell'Atalanta

leggi anche

Gasperini: "Zidane? Per fortuna lui non gioca"

Il dubbio più grande per Gasperini riguarda l'attacco, reparto in cui il solo Luis Muriel è sicuro di una maglia da titolare. L'incognita riguarda Josip Ilicic: se gioca lui, sarà Duvan Zapata a restare fuori. Quello tra lo sloveno e il colombiano è l'unico ballottaggio in casa nerazzurra. Per il resto Gasperini si affida alle sue certezze. A partire da Gollini in porta e dal terzetto formato da Toloi, Romero e Djimsiti in difesa. A centrocampo, vista l'indisponibilità di Hateboer, ci sarà Maehle a destra, con Gosens a sinistra e la coppia de Roon-Freuler al centro.

 

ATALANTA (3-4-1-2) la probabile formazione: Gollini; Toloi, Romero, Djimsiti; Maehle, de Roon, Freuler, Gosens; Pessina; Muriel, Zapata.

La probabile formazione del Real Madrid

leggi anche

Zidane: "Atalanta squadra speciale, non sorprende"

Tantissime le assenze per Zinedine Zidane, che si presenta a Bergamo con una formazione rimaneggiatissima. In difesa mancheranno giocatori come Carvajal, Sergio Ramos e Marcelo. L'allenatore francese dà quindi spazio al quartetto formato da Lucas Vazquez, Varane, Nacho e Mendy davanti al portiere Courtois. A centrocampo l'esperienza di Modric, Casemiro e Kroos. In avanti manca il trascinatore Karim Benzema, oltre ad Hazard e Rodrygo. Zidane punterà su Mariano centravanti, con Asensio e Vinicius esterni.

 

REAL MADRID (4-3-3) la probabile formazione: Courtois; Lucas Vazquez, Varane, Nacho, Mendy; Modric, Casemiro, Kroos; Asensio, Mariano, Vinicius.