Juve, le news verso la sfida contro il Malmoe: Chiesa e Bernardeschi out dai convocati

CHAMPIONS
©Getty

L'esterno bianconero, già risparmiato per la trasferta di campionato contro il Napoli, non partirà per la Svezia in via precauzionale. Fuori dai convocati anche Federico Bernardeschi. Tornano a disposizione i sudamericani Danilo, Alex Sandro, Cuadrado, Bentancur e Dybala

MALMOE-JUVENTUS LIVE

GIOCA A SUPERSCUDETTO: ECCO COME

La Juventus di Massimiliano Allegri riparte dalla Champions League ma senza Federico Chiesa. Nel match d'esordio del girone H in programma martedì 14 settembre alle ore 21 in Svezia contro il Malmoe l'attaccante ex Fiorentina non ci sarà. Il nazionale azzurro si è allenato a parte nell'allenamento della vigilia al Training Center. Dopo il problema al bicipite femorale della coscia sinistra, che lo ha costretto al forfait anche contro il Napoli, Chiesa sarà lasciato a riposo anche in Svezia. Allegri preferisce non rischiarlo, anche in vista del big match contro il Milan della quarta giornata di Serie A. Il classe '97 è stato escluso dai convocati al pari di Federico Bernardeschi, che ha accusato un piccolo fastidio nell'allenamento mattutino. Nell'elenco figurano invece i sudamericani (out contro il Napoli dopo essere tornati in ritardo dagli impegni con le nazionali).

Tornano i sudamericani. Lungo colloquio tra Allegri e la dirigenza

approfondimento

Un punto nelle prime 3, ma nel 2016 fu scudetto

Allegri almeno sorride per il ritorno di altre pedine fondamentali: da Dybala - pronto a giocare dall'inizio - a Cuadrado, passando per Bentancur, Danilo e Alex Sandro. Il colombiano, in particolare, ha superato l'attacco di gastroenterite che lo aveva costretto a ritardare il suo rientro in Italia. Risultano tutti convocati e arruolabili per la sfida in Svezia. L'allenamento della vigilia, però, è stata anche l'occasione per un lungo dialogo tra l'allenatore bianconero e la dirigenza presente alla Continassa. Allegri si è intrattenuto per una decina di minuti con il responsabile dell'area sport Federico Cherubini, il vicepresidente Pavel Nedved e l'amministratore delegato Maurizio Arrivabene. Un fitto colloquio dopo le due sconfitte e un pareggio con cui si è aperta la stagione in Serie A, in attesa di poter festeggiare il primo successo dell'Allegri-bis.

Allegri e dirigenti della Juve a colloquio (Ansa)

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche