Atalanta, 'notte infernale' in albergo: la denuncia della moglie di Malinovskyi

Champions League

La denuncia della moglie di Malinovskyi sui social. Dal momento dell’arrivo dei giocatori della Dea in albergo a Manchester, racconta Roksana Malinovska su Instagram, alcune sirene avrebbero disturbato il riposo del gruppo di Gasperini. Secondo la moglie del giocatore, rimasta a Bergamo, l’accaduto non è da ritenersi casuale

MAN UNITED-ATALANTA LIVE

La notte prima dell'esame Manchester United non è stata semplice per l'Atalanta. A denunciare l’accaduto è la moglie di Ruslan Malinovskyi, Roksana Malinovska, che in una storia pubblicata sul suo profilo Instagram ha parlato di "notte infernale a Manchester", con sirene che sarebbero state accese volontariamente in hotel con l’intento di disturbare il riposo dei prossimi avversari dei Red Devils. 

"Magari la stessa cosa accadrà in un hotel italiano"

leggi anche

Champions League, le partite di oggi

Questo il testo pubblicato da Roksana Malinovska sul suo profilo Instagram: "Notte infernale a Manchester! Per tutta la notte in hotel la sirena è stata accesa a piena potenza cinque volte. È successo proprio quando è arrivata la squadra e solo di notte! Pensate che questo sia un incidente? Io no. Da un’accoglienza così “calda” della popolazione locale, diventa terribile nel cuore. Spero che i nostri tifosi sosterranno la squadra nella partita a casa, e magari la stessa cosa accadrà all’improvviso in un hotel italiano".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche