Caricamento in corso...
04 agosto 2017

Foggia, Stroppa: "Passiamo il turno e cresciamo". Ufficiale Ramè

print-icon
Giovanni Stroppa

Giovanni Stroppa, allenatore del Foggia (Foto: Foggia)

L'allenatore del Foggia ha presentato la gara di domani col Vicenza di Coppa Italia: "Vincere ci aiuterebbe a mettere più minuti nelle gambe". Intanto il club ha ufficializzato l'arrivo del classe 1998 Ramè

Il Foggia si prepara all’esordio stagionale in gare ufficiali: domani l’impegno di Coppa Italia contro il Vicenza. Un appuntamento sentito, dall’ambiente, che vuole misurarsi con prove sempre più difficili, per crescere. E’ questa la filosofia di Giovanni Stroppa, allenatore dei pugliesi, che ha presentato la gara in conferenza stampa. “Mi auguro che la mia squadra passi il turno così da avere un banco di prova maggiormente probante, alzando anche il livello di attenzione, del sacrificio, che non è cosa da poco, in tal modo avremo, oltre alla possibilità di giocare contro la Sampdoria, l'opportunità di dare continuità di minuti nelle gambe che è una componente, a mio avviso, fondamentale” ha detto in proposito il tecnico. Vigilia di partita di Coppa Italia, ma anche day after la presentazione dei calendari di Serie B per la prossima stagione: “Ci prepariamo ad affrontare un campionato difficile, ho detto più volte che la Serie B è estenuante, serve equilibrio, costanza di rendimento, di risultati, ad armi pari cercheremo di giocare come abbiamo sempre fatto”.

Ufficiale l'arrivo di Kylian Ramè

Attivo anche sul mercato, il Foggia, che in giornata ha ufficiliazzato l’arrivo del classe 1997 Kylian Ramè. Di seguito, la nota apparsa sul sito ufficiale del club: “C’è anche il TMS (Transfert Matching Sistem), ora è ufficiale. Il Foggia Calcio comunica di aver acquisito il diritto alle prestazioni sportive di Kylian Ramè, centrocampista francese, nato il 26 Luglio 1997. Ramè, che ha firmato con il Foggia un contratto fino al 30 Giugno del 2020, arriva dalla squadra transalpina del Stade Bordelais con cui ha collezionato 14 presenze”.

I PIU' VISTI DI OGGI