12 agosto 2017

Tim Cup, 3° turno: ok Cagliari e Samp, fuori Bologna e Benevento

print-icon

I sardi superano ai rigori il Palermo. La Sampdoria si sbarazza del Foggia, Sassuolo e Udinese battono rispettivamente Spezia e Frosinone. Eliminato il Bologna, ko in casa con il Cittadella. Fuori anche il Benvento che incassa il poker dal Perugia

Cagliari-Palermo 5-3 d.c.r.

45' Joao Pedro, 66' La Gumina

Il Cagliari ottiene la qualificazione al prossimo turno dopo aver battuto il Palermo. I sardi vincono la sfida delle isole grazie alla lotteria dei rigori, dove pesano per gli ospiti gli errori di Jajalo e Aleesami. I tempi regolamentari si erano chiusi sull'1-1 in virtù del momentaneo vantaggio di Joao Pedro pareggiato poi nella ripresa da La Gumina.

Bologna-Cittadella 0-3

20' Kouamè, 43' Pasa, 45' Litteri 

Clamorosa eliminazione per il Bologna che cede 0-3 al Dall'Ara contro il Cittadella. I rossoblù pagano un primo tempo disastroso in cui i veneti insaccano per tre volte Mirante. La sfida si apre malissimo, con l'espulsione di Verdi dopo cinque minuti che condiziona la partita. È Kouamè ad aprire le danze, poi vanno a segno anche Pasa e Litteri.

Sampdoria-Foggia 3-0

19' Barreto, 74' Caprari, 79' Kownacki

Nessun problema per la Sampdoria che fa fuori il Foggia con un netto 3-0. Barreto sblocca l'incontro al 19', poi nella parte finale di gara i blucerchiati mettono a sicuro il risultato grazie ai centri di Caprari e Kownacki.

Chievo Verona-Ascoli 2-1

25' Birsa (C), 67' Favilli (A), 90' Cacciatore (C)

Successo in extremis per il Chievo sull'Ascoli. La squadra veronese passa in vantaggio con Birsa al 25', ma incassa il pari a metà ripresa di Favilli, talento cercato da tanti club di A. La partita sembra destinata a finire ai supplementari, ma allo scadere arriva il gol vittoria di Cacciatore che proietta i gialloblù al prossimo turno.

Sassuolo-Spezia 2-0

8' Missiroli, 27' Berardi

Non sbaglia neanche il Sassuolo che ci mette 27 minuti per sbrigare la pratica Spezia. I neroverdi passano subito grazie a Simone Missiroli, poi poco prima della mezz'ora arriva anche il primo gol ufficiale in stagione di Domenico Berardi.

Udinese-Frosinone 3-2

30' Thereau (U), 38' Gori (F), 63' Lasagna (U), 72' Jankto (U), 78' Crivello (F)

Passa il turno, con qualche sofferenza di troppo, l'Udinese di Gigi Delneri. La rete alla mezz'ora di Thereau sembra spianare la strada a una facile vittoria, ma il gol di Gori rimette la situazione in parità. Nel secondo tempo ci pensano a Lasagna e Jankto a regalare il doppio vantaggio ai bianconeri, prima che Crivello fissi il punteggio sul 3-2.

Benevento-Perugia 0-4

43', 70', 75' Cerri, 88' Emmanuello

Pesante tonfo casalingo per il Benevento che si arrende al Perugia. Scatenato Alberto Cerri che realizza una tripletta tra il 43' e il 75', poi ci pensa Emmanuello a mettere il sigillo sul poker degli umbri.

Crotone-Piacenza 2-1

25' Budimir (C), 63' Bini (P), 82' Ceccherini (C)

Con lo stesso punteggio avanza anche il Crotone che stende il Piacenza con le reti di Budimir e Ceccherini. Gli emiliani ottengono il momentaneo pareggio grazie a Bini ma alla fine vengono eliminati.

Spal-Renate 1-0

28' Vicari

Basta una rete di Vicari al 28' per consentire alla Spal di far fuori il Renate. Il difensore firma la qualificazione grazie a una conclusione dalla distanza che trova anche la complicità del portiere Di Gregorio.

Gli altri risultati

Carpi-Salernitana 7-6 d.c.r.

2' Minala (S), 32' Zito (S), 71' Malcore (C), 78' Concas (C), 91' Bocalon (S), 103' Nzola (C)

Pordenone-Lecce 3-2

6', 47' Di Piazza (L), 78' Raffini (P), 83' Burrai (P), 89' Parodi (P)

Bari-Cremonese 2-1

8' Brighenti (C), 29' Salzano (B), 41' Nene (B)

Brescia-Pescara 1-3

30' Capone (P), 34' Bisoli (B), 57, 81' Del Sole (P)

I PIU' VISTI DI OGGI